alpadesa
  
Flash news:   Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza

A Capocastello al via la mostra “Stati d’Attimo”

Pubblicato in data: 5/2/2013 alle ore:12:30 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Una mostra che si propone come una tripersonale, pensata per dar risalto alle forme espressive dei tre giovani artisti campani. La mostra è stata curata dagli stessi, accomunati dalla passione per l’arte, una vocazione che li spinge a sperimentare e ricercare nuovi linguaggi, per mostrare ed illustrare nuovi contenuti, dando voce al loro modo di comunicare, attraverso il linguaggio dell’arte.

L’espressione artistica è anche uno specchio sociologico di un determinato contesto e l’artista attraverso il proprio lavoro e la propria ricerca, formula immagini, che contengono visioni e concetti rispetto alla società di cui lui fa parte, ed è attraverso le sue rappresentazioni, che sono il mezzo con cui egli comunica, che cerca di sensibilizzare informare e trasmettere ciò che egli vive nel suo contesto storico.

STATI D’ATTIMO è la raccolta di opere, dei tre artisti diversi tra loro, come altrettanto diversi sono gli stati d’animo che trapelano dalle opere, realizzati in diversi periodi della loro vita. Gli attimi di Marco Picariello, sono pieni dei suoi colori, momenti di emozione, sentimenti diversi che, si rivelano, attraverso le pitture e le sculture. Nei momenti di Barbara Delle Serre, sensazioni angoscianti, emozioni predominanti prendono forma, attraverso l’uso dell’argilla. Gli attimi di Filomena Di Brigida sono caratterizzati da forti contrasti cromatici, netti i pieni e vuoti che si alternano in ogni opera. Diversi momenti,diversi gli stati d’animo,ma in tutti e tre c’è qualcosa che li lega, di simile, che li accomuna ed è il modo che hanno di comunicare, di concepire la vita attraverso l’arte!

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento