alpadesa
  
Flash news:   Decoro urbano e animali d’affezione, Graziano (M5S): “Bene la risposta del sindaco alla nostra richiesta di intervento“ Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Mercogliano si colora di arancione: da oggi partono le iniziative di sensibilizzazione Non mandano la figlia a scuola: genitori denunciati dai Carabinieri di Mercogliano La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, intervento dei Vigili del Fuoco lungo il viale di San Modestino. Foto Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi

Avellino tutto cuore e grinta: vittoria in rimonta a Barletta 2-3 e riconquista il primo posto in classifica

Pubblicato in data: 9/2/2013 alle ore:19:07 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

zigoni-avellino-beneventoPronto riscatto dell’Avellino che, dopo la sconfitta di domenica scorsa nel derby casalingo con il Benevento, conquista i tre punti nella insidiosa trasferta di Barletta. I lupi di mister Rastelli rimontano da una situazione difficile. Infatti nel secondo tempo la squadra pugliese era andata sotto di ben due reti. i padroni di casa dapprima si sono portati in vantaggio al 13′ del secondo tempo con Allegretti e hanno poi dopo poco più di 10 minuti sono pervenuti al raddoppio con Burzigotti. Ti aspetti che la partita sia chiusa ma non per l’Avellino di oggi che reagisce subito e solo dopo 2 minuti accorcia le distanze con il difensore Izzo, abile a raccogliere in area un perfetto assist di Bianco. Ma l’Avellino dopo aver riaperto la partita non demorde e riesce a portarsi dopo meno di dieci minuti al pareggio con il bomber Gigi Castaldo che deposita la palla in rete dopo una mischia nell’area pugliese. Chi si aspetta un Avellino appagato dal pareggio si sbaglia perchè dopo pochi minuti Zigoni, subentrato al pitone Biancolino, porta in vantaggio i lupi sfruttando un perfetto assist di Castaldo. Per il bomber ritornato in terra di irpinia a nel mercato di gennaio è la prima rete della stagione, pesantissima che vale tre punti. Nel finale da segnalare l’espulsione di Burzigotti per un brutto fallo su Izzo e Castaldo che fallisce a tempo scaduto  la quarta rete. L’Avellino con questi tre punti vola, momentaneamente, in testa alla classifica e conquista una vittoria che dà morale dopo 2 sconfitte consecutive.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento