alpadesa
  
Flash news:   Montervergine, riaperto ieri il Museo Abbaziale: intervista al direttore Don Giovanni Maria Gargiulo Funicolare, da domenica prossima riprendono le corse verso il Santuario Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto “Il Sindaco risponde”, la nuova rubrica di MercoglianoNews Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima” Torelli, spari contro un auto: ferito un giovane. Indaga la Polizia Coronavirus, scende il numero di positivi in Campania: solo 5 oggi. Nessun contagio in Irpinia Air Mobilità, potenziati i collegamenti tra Atripalda e Mercogliano Coronavirus, incremento dei contagi a +669 casi e 119 morti in un giorno

Giorgio Napolitano rieletto Presidente della Repubblica

Pubblicato in data: 20/4/2013 alle ore:19:34 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

Giorgio Napolitano rieletto Presidente della Repubblica. Per la prima volta nella storia italiana il Capo dello Stato è stato eletto per il secondo mandato a segnare un momento di grande tensione e confusione sociale e politica per il Paese. Con 738 voti alla sesta votazione il Presidente uscente è stato preferito a Stefano Rotodà che si è fermato a 217 preferenze. Dopo giorni di votazioni in cui i partiti non sono riusciti ad accordarsi su di un nome Napolitano ha accettato di traghettare il Paese verso la formazione del nuovo Governo e l’elaborazione di riforme istituzionali ancora incompiute dopo di che probabilmente lascerà la poltrona del Quirinale. Intanto è clima teso nelle piazze con Grillo che grida al colpo di Stato e annuncia la marcia su Roma. Terremoto anche in casa Pd dopo le dimissioni di Rosi Bindi, lascia anche il segretario Pierluigi Bersani tradito dai suoi sul voto Prodi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento