alpadesa
  
Flash news:   Un anno di amministrazione D’Alessio, il sindaco: “Un anno bellissimo, l’obiettivo è riportare Mercogliano ad essere la perla dell’Irpinia” Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Chioschi Montevergine, riunione dei commercianti con il sindaco questo pomeriggio. D’Alessio: “Ci impegneremo per trovare tutte le soluzioni possibili” Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Spari contro auto di giovani a Mercogliano, sequestrata la vettura: Polizia a caccia di due sospetti Coronavirus, nuovo caso a Mercogliano: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Pentecoste, il 31 maggio Messa di ringraziamento per l’emergenza Coronavirus a Montevergine: invitati cittadini e famiglie colpiti dal virus Montervergine, riaperto ieri il Museo Abbaziale: intervista al direttore Don Giovanni Maria Gargiulo

Minaccia il suicidio al Centro per l’Autismo, scende dopo telefonata con il sindaco Carullo

Pubblicato in data: 5/6/2013 alle ore:13:57 • Categoria: CronacaStampa Articolo

vigili del fuocoMinaccia il suicidio arrampicandosi su una gru del Centro per l’Autismo in contrada Serroni,, uomo salvato dopo una telefonata con il sindaco Massimiliano Carullo che lo ha convinto a scendere per parlare con i candidati alla carica di sindaco di Avellino Foti e Preziosi subito giunti sul posto. Antonio Marinella, 45 anni originario di Mercogliano e padre di tre figli di 12, 7 e 1 anno, precario e con problemi economici ha tentato di farla finita questa mattina salendo su una gru presente nel cantiere edile del Centro dell’Autismo. Disperato invocava rassicurazioni per il suo posto di lavoro date le difficoltà economiche in cui versa la propria famiglia. “La tua famiglia è la cosa più cara che hai, noi possiamo aiutarti ma sei tu a dover essere in prima linea. Ci sono tre bambini preoccupati per il papà, noi siamo qui con te pronti a cercare una soluzione“, queste le parole di Carullo al telefono con Marinella. “Da lì sopra non si risolvono le questioni – ha continuato Carullo -. Parliamone insieme seduti ad un tavolo in Comune o in Prefettura, con le Istituzioni e il Vescovo ce la possiamo fare“. Subito l’intervento dei Vigili del Fuoco che sono saliti sulla gru in costante contatto con le forze dell’ordine posizionate intorno al cantiere. Intervenuto anche il parroco di Valle padre Luciano Gubitosa, sul posto i candidati Dino Preziosi e Paolo Foti e il primo cittadino di Mercogliano Carullo con il capitano dei Carabinieri Compagnia di Avellino Gabriele Papa. Dopo diverse ore fortunatamente la tragedia è stata evitata.
vigili del fuoco

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento