alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Sport Days, alle 18 inaugurazione dell’edizione 2020 nel piazzale antistante la Piscina Comunale Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Montevergine, messa di Pentecoste con istituzioni e associazioni. Guariglia: “La pandemia ci ha reso più uniti”. Video e Foto Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Playoff: l’Avellino ci sarà Coronavirus, su 190 tamponi effettuati in Irpinia un solo caso positivo: è di Prata P.U. Firmato il protocollo per la realizzazione del collegamento del Santuario di Montevergine all’impianto di depurazione comprensoriale di Manocalzati Coronavirus, calano i contagi (+416) ma i morti salgono a 111 Mercogliano, il Campo Sportivo vede la luce. L’annuncio del sindaco D’Alessio: “Pronto entro il 15 luglio. Inviterò l’Avellino per il ritiro”

Tares, la replica di Evangelista: “Tutto eseguito secondo legge gravissimo l’invito a non pagare “

Pubblicato in data: 3/6/2013 alle ore:14:15 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Dopo avere appreso di nuove conferenze stampa e dichiarazioni effettuate da parte di alcuni esponenti delle opposizioni, in merito a presunte illegittimità sulla questione Tares, mi urge fornire alcuni chiarimenti alla cittadinanza. L’approvazione della delibera di Giunta comunale con cui si è ripartito in quattro rate il pagamento dell’imposta è stata effettuata il 23/04/2013 e tale provvedimento è stato posto in essere da moltissime altre amministrazioni in quanto, in tale data, l’interpretazione del decreto legge istitutivo della Tares era nel senso di una competenza della Giunta sulla materia. La circolare ministeriale cui fa riferimento l’opposizione è stata emanata il 29/04/2013 e quindi la settimana successiva all’approvazione della delibera di cui prima, pertanto non essendo noi ancora dotati di poteri divinatori, non potevamo in alcun modo essere a conoscenza di tale interpretazione. Preme comunque evidenziare che la ripartizione e gli importi della tassa sono perfettamente identici e speculari alla Tarsu dello scorso anno senza alcuna modifica, in attesa delle definitive determinazioni che saranno assunte il prossimo 8 giugno 2013, con la conversione in legge del decreto, tale conversione dovrebbe finalmente chiarire del tutto una normativa che ad oggi è ancora lacunosa ed oscura. Da informazioni ricevute dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, proprio in fase di conversione dovrebbe essere apportato un emendamento che confermerebbe la correttezza dell’operato da noi posto in essere. In ultimo non posso non evidenziare la gravità dell’invito a non pagare l’imposta da parte di rappresentanti delle istituzioni, come se poi tale mancato pagamento non si ripercuotesse proprio sui cittadini ed inoltre reputo alquanto grave che si peschi nel torbido cercando di far passare gli aumenti della Tares, previsti dalla legge nazionale, come decisioni del Comune aventi lo scopo di coprire fantomatici buchi di bilancio, in ultimo come mia consuetudine, evito del tutto di commentare gli insulti ricevuti che respingo al mittente.

Assessore Dott. Fabio Evangelista

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento