alpadesa
  
sabato 30 maggio 2020
Flash news:   Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Pentecoste, domenica Santa Messa presso la Basilica Cattedrale del Santuario di Montevergine Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Tosap, Imu e Tari: il Comune scende in campo per il sostegno ai commercianti. FOTO Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Spari contro auto di giovani a Mercogliano, oggi in Prefettura Comitato per l’ordine pubblico

Si rinnova la XV edizione della Juta a Montevergine, fotoservizio

Pubblicato in data: 12/9/2013 alle ore:10:36 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Juta a Montevergine1Sabato 7 settembre ha preso il via la quindicesima edizione della storica Juta a Montevergine,  affidata ad Eugenio Bennato come direttore artistico. Oggi, giovedì 12 settembre, è il giorno del raduno e pellegrinaggio al Santuario di Montevergine, dalle ore 8, i partecipanti uniscono le loro voci e il loro cammino nel nome della pace, in Siria, nel mondo. “L’occasione della grande festa popolare de La Juta, con la forza della tradizione che aggrega, tra il sacro e il profano, popolazioni di culture ed origini geografiche diverse, è la voce da utilizzare per amplificare il no alla guerra e ribadire il si deciso e fermo alla pace”, afferma il sindaco di Ospedaletto Antonio Saggese.

Juta a Montevergine3IL PROGRAMMA

Il fitto programma spazia dall’apertura delle botteghe artigianali locali ai corsi di tammorra e di danza popolare. Le degustazioni di piatti tipici si intercalano con momenti spettacolari.

Mercoledì 11 settembre alle ore 17.30 sfilata dei carri e di cavalli in piazza Umberto I. Grande serata di musica, dalle 21.30, con i Sanacore, Folk Antica, Rareca Antica, Tammurriata Giuglianese, Kiepò, Ugo Maiorano.

Giovedì 12, alle ore 5.30, ‘A Juta a Montevergine, con raduno e pellegrinaggio a piedi lungo la strada mulattiera, in pullman per gli ultrasessantacinquenni e processione. Alle ore 21.30, in piazza Umberto I, Mimmo Maglionico presenta il suo “Lu cuntu delle due Sicilie”, concerto per strumenti popolari, voci e immagini, con Mimmo Maglionico, PietrArsa e Alfio Antico.

Venerdì 13 alle ore 17.30, in piazza Partenio Arrivederci a Mamma Schiavona con un canto di saluto alla Madonna.
Juta a Montevergine2

LA STORIA

Della Juta hanno scritto fedeli e appassionanti cronache Giustino Fortunato, Giuseppe Marotta ne “L’Oro di Napoli”, Roberto De Simone nei suoi “Rituali e canti della tradizione in Campania”. La festa della Madonna di Montevergine è l’unica che viene ripetuta durante l’anno. Il ciclo di celebrazioni mariane delle “Sette Madonne”, che va dal 2 febbraio al 12 settembre, si apre con la Candelora e chiude con la Juta a Montevergine. Sono migliaia ogni anno i pellegrini in visita al Santuario di Montevergine per invocare “Mamma Schiavona”.

I pellegrini che vanno ad onorare la Madonna giungono di solito la sera precedente la festa e sostano ad Ospedaletto d’Alpinolo, dove attendono il mattino seguente per compiere la cosiddetta “sagliuta”: l’attesa e l’ascesa sono scandite da tammurriate che continuano per l’intera mattinata della festa sul sagrato del Santuario.
Juta a Montevergine4

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento