alpadesa
  
Flash news:   Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza

Taglio del nastro per la nuova sede della Guardia Medica di Capocastello. Nella struttura anche un punto di incontro sociale. FOTO

Pubblicato in data: 21/12/2013 alle ore:07:03 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

guardia medica 3Taglio del nastro ieri mattina per la nuova sede della Guardia Medica che torna nel centro storico di Capocastello. Una struttura dalla doppia vocazione in quanto sarà anche un punto di incontro destinato al sociale. Dopo circa tre anni di lavoro, l’edificio il cui progetto è stato curato dall’assessore ai Lavori Pubblici Modestino Gesualdo, vede finalmente la luce. Al suo interno tre livelli di ambienti: al piano terra la sala multimediale e la saletta per incontri e dibatti mentre al primo piano, oltre alla zona medica anche l’area destinata alle proiezioni di film e video per incontri di interesse culturale in grado di ospitare oltre 50 persone. «Il progetto rappresenta un importante contributo per la riqualificazione del centro storico dato che – spiega Gesualdo -, grazie a questo intervento, la struttura fatiscente è tornata a nuova vita attraverso una riqualificazione sia strutturale che architettonica». L’edificio di oltre 200mq, realizzato con i Fondi Europei Psr Feasr per un importo pari a 550mila euro, con integrazione da parte del Comune per le varianti di progetto del 2010 di circa 40 mila euro, è stato fortemente voluto per poter garantire anche ai cittadini del borgo storico il servizio essenziale di assistenza, momentaneamente trasferito presso i locali della Chiesa di San Giovanni del Parroco Don Vitaliano Della Sala: «con la benedizione del parroco abbiamo inaugurato quello che diventerà un punto di riferimento non solo per i residenti – afferma il primo cittadino Massimiliano Carullo aprendo la struttura a tutti i comuni dell’Ambito territoriale A02di cui Mercogliano è ente capofila -. Una parte dei locali è, infatti, dedicata al servizio ambulatoriale mentre la restante a fini sociali e culturali». All’esterno della struttura è stato installato anche un ascensore in vetro per rendere facile l’accesso anche ad anziani e disabili inoltre l’intero edificio è stato dotato di un impianto fotovoltaico ecosostenibile che produrrà energia elettrica e acqua calda per rifornire la struttura stessa. Dopo la sospensione dei lavori nel 2010 a causa di problemi strutturali legati a danni causati dal terremoto e non evidenziati nel primo bando di assegnazione, la struttura è stata così completata e riconsegnata alla città.
guardia medica capocastello 1 guardia medica capocastello 2 guardia medica capocastello 3 guardia medica capocastello 4 guardia medica capocastello 5 guardia medica capocastello

guardia medica 1

guardia medica 2
guardia medica 4

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento