alpadesa
  
Flash news:   Rissa a Capocastello, torna il sereno tra il sindaco e l’associazione “Comunità Accogliente”. D’Alessio: ” Nelle abitazioni a Capocastello riscontrate situazioni indecenti “ Coronavirus, negativi i primi diciotto tamponi in Irpinia “Mercogliano Servizi”, parte l’era del nuovo CdA targato Scibelli: “Siamo molto motivati e fiduciosi. I parcometri saranno una risorsa per la città” Coronavirus, chiusura straordinaria delle scuole in Campania per tre giorni Coronavirus, tampone positivo in Campania L’Avellino vince il derby con la Paganese Piscina Comunale, predisposta la chiusura venerdì 28 febbraio per disinfettazione della struttura Risse tra extracomunitari: domani conferenza stampa congiunta del sindaco di Mercogliano e di Comunità Accogliente Us Avellino, il presidente Izzo: “pronto a restare con D’Agostino o a cedere le mie quote” A Capocastello intitolata la piazza del borgo alla Zeza di Mercogliano. Foto

Appello a De Luca per la funicolare, il plauso di Gambardella (Pd) alle associazioni promotrici: “Occorre un progetto turistico complessivo”

Pubblicato in data: 13/1/2014 alle ore:09:31 • Categoria: Politica, PdStampa Articolo

gambardella

Il direttivo del circolo PD di Mercogliano plaude all’iniziativa intrapresa dai responsabili di quattro importanti associazioni cittadine con la lettera-appello al viceministro De Luca sulla questione della funicolare di Montevergine. E’ importante che la società civile prenda posizione si impegni per il raggiungimento di un importante obiettivo per la nostra comunità. Apprezziamo particolarmente un passaggio del documento, in completa sintonia con quanto sosteniamo da sempre: la risoluzione del problema della riattivazione dell’impianto va di pari passo con lo sviluppo turistico delle nostre zone. La lettera sottolinea giustamente che Vincenzo De Luca, autorevole dirigente nazionale del Partito Democratico, da SINDACO ha cambiato in meglio il volto e l’identità della città di Salerno. Lo stesso De Luca, da noi più volte investito della questione funicolare dopo l’insediamento del governo Letta, sottolineando il fatto che purtroppo il suo dicastero non ha competenze in materia, invitava a sollecitare un salto di qualità nella progettazione degli interventi complessivi sul territorio. L’assessore Dello Russo ha correttamente ricordato l’impegno della giunta mercoglianese per ottenere l’erogazione dei fondi da parte della regione Campania. Il punto nodale, a nostro parere, è però un altro: l’amministrazione in carica non si è adoperata abbastanza nella costruzione del contesto necessario per intercettare risorse nazionali ed europee. Si è scelto di rafforzare quanto di poco ma certo esisteva sul territorio (parcheggi nei pressi del santuario, attività commerciali e di ristorazione in loco) e non si è puntato a realizzare un progetto di sviluppo turistico comune all’Area Vasta di Avellino. Abbiamo seguito e seguiremo la vicenda con iniziative sul territorio e con l’impegno in consiglio regionale dell’on. Rosetta D’Amelio. Nei prossimi giorni il segretario provinciale del PD, dott. Carmine De Blasio, parteciperà ad un incontro del direttivo cittadino che affronterà le questioni più importanti per il futuro della nostra comunità. Anche l’esecutivo provinciale, nell’ambito di una ricognizione generale della problematica dei trasporti, incontrerà per uno scambio di idee la dirigenza locale del PD. Il nostro impegno, che da sempre va al di là dei proclami e degli auspici, continuerà presso i riferimenti istituzionali e politici perché la situazione delle aree interne possa essere affrontata in Regione Campania, nel Parlamento nazionale ed europeo, nel Governo del Paese.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento