Flash news:   Partiti i lavori di ammodernamento degli impianti di pubblica illuminazione a Mercogliano Presentato il progetto di completamento dello stadio di Mercogliano. Foto Tragedia a Mercogliano, donna di 52 anni si toglie la vita Mercogliano, giovedì si presenta il progetto di completamento dello stadio Il sindaco di Mercogliano D’Alessio ospite alla tappa di Napoli del Giro d’Italia: “Vogliamo riportare la carovana Rosa a Montevergine”. Foto Us Avellino, sopralluogo della dirigenza a Mercogliano per preparare il ritiro. Foto Funicolare di Montevergine, da lunedì operativa tutti i giorni: l’Air Campania implementa i servizi con 66 corse settimanali Covid 19, nuova vittima di Mercogliano: deceduto ieri alla Città ospedaliera un paziente di 74 anni Scuola Amatucci di Mercogliano: in arrivo 4 milioni di euro per la demolizione e ricostruzione Ad Andrea D’Urzo e Antonio Napolillo stamattina conferite le “Stelle al merito del lavoro”. Foto

Voto maggio, Bruno Iovino: “Inaccettabile che il Pd sia fuori, la direzione provinciale fermi questo suicidio politico”

Pubblicato in data: 26/3/2014 alle ore:16:41 • Categoria: Politica, PdStampa Articolo

Logo Pd“Come iscritto al circolo Pd di Mercogliano non posso assistere in silenzio e nell’inerzia a ciò che sta accadendo in vista delle prossime elezioni amministrative”. Scrive Bruno Iovino componente del Comitato promotore del Centrosinistra in una nota indirizzata al segretario Provinciale del Pd Carmine De Blasio e al segretario del Circolo territoriale di Mercogliano e dirigente provinciale Bruno Gambardella. “Premetto subito che è assolutamente inaccettabile l’idea che il Pd possa stare fuori da questa competizione. Non condivido, pertanto, la posizione assunta dal segretario del circolo che, fuori dai giri di parole, annunciando che il nostro simbolo non sarebbe stato utilizzato in queste elezioni amministrative, si è di fatto buttato in un contenitore indistinto a sostegno di una lista civica di centrodestra. Tale presa di posizione, divide il Pd mercoglianese in tanti frammenti, ognuno dei quali si sente autorizzato a far ciò che crede o che gli conviene. Molti dirigenti provinciali del partito sembrano interessarsi a Mercogliano non nella definizione di un’idea di governo di una delle più rilevanti realtà irpine, ma per ciò che sarà in vista delle future elezioni regionali. I democratici di Mercogliano non possono tollerare questi comportamenti. Ritengo, quindi, che prima che sia troppo tardi, prima che il Pd locale affoghi in un disastro non solo amministrativo, ma politico al punto da compromettere le esistenza del circolo locale del partito, tutti coloro che hanno responsabilità, a livello comunale e provinciale, si fermino a ragionare. Chiedo, in ragione di quanto affermato in precedenza, che la Direzione Provinciale faccia quanto necessario per fermare questo suicidio. Il Pd è la guida del centrosinistra. Ha come unico orizzonte politico il centrosinistra, aperto alle migliori energie della comunità. Le alleanze si costruiscono intorno a riferimenti politici, valoriali condivisi e non mettendo tutto e il contrario di tutto contro qualcuno. Intorno a queste convinzioni è, ancora, possibile riprendere l’unica strada che il Pd deve conoscere, quella del centrosinistra. La segreteria e la direzione provinciale non si lavino le mani e intervengano. Nel Pd mercoglianese ci sono competenze, energie, coscienze che possono interpretare una vera battaglia di cambiamento. Se dovessimo ritirarci per meri calcoli di convenienze personali verremmo travolti dal dissenso sacrosanto dei cittadini e consegneremmo Mercogliano nelle mani dei soliti amministratori comunali”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. a me mi sta bbene:->

Lascia un tuo commento