alpadesa
  
Flash news:   Festa della Repubblica, da questa sera i colori del tricolore illuminano Palazzo di Città Coronavirus, un nuovo caso in Irpinia: è di Casalbore Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Sport Days, alle 18 inaugurazione dell’edizione 2020 nel piazzale antistante la Piscina Comunale Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Montevergine, messa di Pentecoste con istituzioni e associazioni. Guariglia: “La pandemia ci ha reso più uniti”. Video e Foto Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Playoff: l’Avellino ci sarà Coronavirus, su 190 tamponi effettuati in Irpinia un solo caso positivo: è di Prata P.U. Firmato il protocollo per la realizzazione del collegamento del Santuario di Montevergine all’impianto di depurazione comprensoriale di Manocalzati

Emergenza idrica, riparate le condotte dall’Alto Calore ma restano i disagi in città

Pubblicato in data: 8/8/2014 alle ore:09:23 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

show_image_NpAdvSinglePhotoTorna l’acqua nei 22 comuni che sono stati colpiti dalla crisi idrica nella giornata di ieri. Ma nonostante il comunicato dell’ente di corso Europa a Mercogliano l’acqua non sembra essere ancora tornata. Niente paura per i cittadini perchè come spiega l’Alto Calore la situazione dovrebbe risolversi nella mattinata di oggi. questo il comunicato: La task force tecnica dell’Alto Calore Servizi spa, istituita per i lavori di pronto intervento nel periodo di Agosto, da sempre il mese più difficile per l’emergenza idrica, ha provveduto a riparare le due condotte adduttrici nei Comuni di Cassano Irpino e di San Potito Ultra che hanno comportato la riduzione dell’erogazione idrica ad una parte della utenza nella provincia di Avellino. I lavori, particolarmente complessi per la profondità delle rotture, hanno impegnato le strutture societarie addette alla manutenzione sulle condotte dell’Acquedotto Esterno andate in avaria quasi contemporaneamente. Già dal pomeriggio di ieri il servizio idrico e stato ripristinato su tutto il territorio sottoposto a disagi, cioè l’Hinterland avellinese, il Baianese e parte dell’Alta Irpinia; solo in alcuni punti della fascia del Partenio la normalizzazione è prevista tra la serata odierna e la mattinata di domani. Nel Capoluogo, la temporanea sospensione ha riguardato la frazione Picarelli e la località Pennini e Valle di Mercogliano. Nel dettaglio sono stati interessati ai disagi l’area geografica di Avellino e del Partenio (Avellino, S.Stefano del Sole, S.Lucia di Serino, S.Michele di Serino, Monteforte Irpino, Mercogliano, Summonte, Ospedaletto d’A., Pietrastornina, S.Angelo A Scala, Roccabascerana, Mugnano del Cardinale, Quadrelle, Sirignano, e Pannarano) e dell’Alta Irpinia (Nusco, Lioni, Torella dei Lombardi, Gesualdo, Frigento, S.Angelo dei Lombardi, Rocca S.Felice, Castelfranci). L’Alto Calore Servizi spa ha provveduto ad informare dell’avvenuto ripristino i Comuni in indirizzo e la Prefettura di Avellino. Il presidente De Stefano ringrazia il personale tecnico intervenuto, per la efficienza e la prontezza con cui hanno garantito la ripresa della fornitura idrica alle popolazioni interessate dai guasti agli impianti.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento