alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, un nuovo contagio a Mercogliano su 55 persone positive in Irpinia Mercogliano, “Natale condiviso-dono sospeso” dal 6 dicembre al 6 gennaio. D’Alessio: “Sarà sobrio e diverso dagli altri” “Avellino oltre lo sport”, anche quest’anno i disabili irpini fanno sentire la loro voce Un video per riflettere: “Sia sempre 3 dicembre” Coronavirus, mai tanti morti in un solo giorno in Italia: 993 e 23.225 positivi. In Campania 2.295 nuovi contagiati Coronavirus, su 141 nuovi positivi in Irpinia tre contagi si registrano a Mercogliano Marciapiede abbattuto a via Nazionale Torrette, i residenti attendono risposte “AvelliNoSmog, Centraline contro l’aria inquinata. Subito!”, al via la petizione lanciata da venti associazioni Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino in azione nel Parco Regionale del Monte Partenio Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Auguri di buon compleanno all’imprenditore Vincenzo Iervolino

Sequestro della Procura dei depositi di Mercogliano della ditta “Pescatore Servizi alle Imprese s.r.l.”

Pubblicato in data: 29/8/2014 alle ore:14:18 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Questura Avellino1Nella odierna mattinata, personale della Squadra Mobile della Questura di Avellino ha  dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso in via d’urgenza dalla Procura della Repubblica di Avellino nell’ambito di un procedimento penale avente ad oggetto il reato di falsità ideologica continuata in relazione alla gestione dei depositi giudiziari della ditta ”Pescatore Servizi alle Imprese s.r.l.”, titolare di numerose aree adibite alla custodia di veicoli sequestrati in questa Provincia. Nel corso delle indagini è emerso che la ditta svolge la predetta attività di deposito in siti per i quali non risulta  rilasciato alcun tipo di autorizzazione e che non sono rispettate le normative sugli infortuni e la sicurezza  sul lavoro. In particolare, la penetrante ed accurata attività svolta dalla squadra Mobile ha consentito di accertare l’illecita modalità di gestione dei siti suddetti, caratterizzata dall’ampliamento illegale delle aree destinate  a deposito senza alcun tipo di autorizzazione –con lo scopo evidente di aumentare la capienza dei posti disponibili- o dall’utilizzo di spazi per i quali non vi era alcun decreto prefettizio di autorizzazione

I siti interessati dal provvedimento  di sequestro sono i seguenti:

  • Mercogliano – Via Loreto Vecchio;
  • Mercogliano – Via Santangelo;
  • Avella – Via Calcara di Visciano;
  • Monteforte Irpino – Via Valle Pesci.

Dei predetti quattro siti, solo il primo è inserito nelle liste delle depositerie regolarmente abilitate, ma per numero di veicoli di gran lunga inferiore a quelli realmente presenti; gli altri invece sono del tutto privi di titoli autorizzativi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento