alpadesa
  
sabato 16 novembre 2019
Flash news:   Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza

Stamattina manifestazione conclusiva del Punto Giochi Estivo nell’ambito del progetto del Servizio Civile “Minori al centro – meno rischi”. Fotoservizio

Pubblicato in data: 8/8/2014 alle ore:15:52 • Categoria: CulturaStampa Articolo

punto giochi estivo 4Si è svolta questa mattina presso l’Istituto Comprensivo “Mercogliano” la manifestazione conclusiva del Punto Giochi Estivo nell’ambito del progetto del Servizio Civile “Minori al centro – meno rischi”, curato dai volontari del Servizio Civile del Comune di Mercogliano, i quali dal 16 giugno sono stati impegnati in attività ludico – ricreative – di intrattenimento, di formazione destinate a bambini dai 3 ai 14 anni. Varie e molteplici le azioni di intervento visionabili in una mostra fotografica, pittorica, grafica e di manufatti di varie tipologie, realizzati con tecniche diverse: pasta di sale, das, terracotta, pittura, cartapesta e materiali di riciclo. Una rappresentazione teatrale, realizzata dai bambini e dai volontari, musiche moderne, della tradizione e balli accompagneranno la manifestazione conclusiva che è solo un ARRIVEDERCI, infatti dal 15 settembre 2014 riprenderanno corsi e percorsi in cui i giovani volontari saranno, ancora una volta, coinvolti con il loro prezioso apporto, in attività laboratoriali in cui affiancheranno, come volontari, docenti ed esperti della scuola. Grande soddisfazione è stata espressa questa mattina dalla dirigente scolastica Oliviero Maria Goretti, che non è andata in vacanza per sostenere questo progetto. Presente anche il sindaco Massimiliano Carullo che si è complimentato per l’iniziativa svolta elogiando soprattutto le volontarie del servizio civile per lo  spirito che hanno messo. Hanno partecipato alla manifestazione anche gli assessori Sbrescia e Napolitano e il delegato alle politiche sociali Giacomo Dello Russo che ha sottolineato che questa attenzione continuerà:“l’impegno all’interno della scuola continuerà, infatti saranno fatti dei servizi di pre-scuola e altri tipi che saranno di supporto ai servizi scolastici. Questo progetto riguarda i minori e gli anziani over 65. Questo ci è molto di aiuto a noi dell’amministrazione che ci permette non solo di offrire un servizio migliore alle famiglie tramite i giovani impegnati nel servizio civile aiutando gli anziani nei servizi giornalieri, ma anche coinvolgere i minori che possono essere coinvolti a queste iniziative di laboratorio ricreativo e anche di dopo scuola”. Dello Russo poi annuncia che a breve aprirà una struttura nell’area dell’ex macello a torelli di mercogliano che accorperà gli uffici del piano di zona con i servizi sociali del comune: “siamo quasi pronti, stiamo aspettando solo che finisca tutto l’iter burocratico in modo da poter accorpare piano di zona e servizi sociali in un’unica struttura agevolando così i cittadini”.punto giochi estivo punto giochi estivo 2 punto giochi estivo 3 goretti punto giochi estivo 5 punto giochi estivo 6

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento