alpadesa
  
sabato 14 dicembre 2019
Flash news:   Lotta alla droga, operazione dei Carabinieri a Mercogliano “A Natale restate a Mercogliano”, un week – end ricco di appuntamenti e divertimento a Mercogliano Us Avellino, pagati gli stipendi ai tesserati L’Avellino in visita al Santuario di Montevergine Il senatore Ugo Grassi lascia il M5S e passa alla Lega Si rinnova domani l’appuntamento con la tradizione centenaria dei Cicci di Santa Lucia Ventidue furti nelle case dell’hinterland avellinese, misure cautelari per due persone Us Avellino, Filippo Polcino è il nuovo Amministratore Delegato Us Avellino, Aniello Martone è il nuovo Direttore Generale Us Avellino, trovato l’accordo: presidente Luigi Izzo e Nicola Circelli vice

Consiglio Comunale, via libera alla salvaguardia degli equilibri di bilancio 2014. Approvata all’unanimità la riduzione della Tari per aree disagiate e aliquota Imu . Guarda lo Speciale Video

Pubblicato in data: 30/9/2014 alle ore:07:19 • Categoria: Politica, Video intervisteStampa Articolo

Consiglio comunale mercoglianoVia libera con i soli voti della maggioranza Carullo alla salvaguardia degli equilibri di bilancio 2014. Approvata, invece, all’unanimità la riduzione della Tari pari al 20% per i cittadini residenti nelle aree disagiate e l’aliquota Imu sulla prima casa che dal 5.5 passa al 4.

Era dal 9 giugno, giorno d’insediamento del nuovo consiglio comunale, che il parlamentino cittadino non si riuniva. In discussione nel civico consesso di ieri sera l’assestamento generale di bilancio e l’esercizio finanziario 2014. A relazionare il vice sindaco delegato al Bilancio Angelo Izzo «un bilancio tecnico più che politico che va ad integrare lo strumento di previsione approvato dal Commissario straordinario per far fronte a sopraggiunte spese. Pertanto si procede alla variazione di assestamento generale e si delibera che si rispetta il pareggio finanziario nell’ordine del contenimento della spesa». A chiedere chiarimenti su alcuni spostamenti di somme la capogruppo di «L’Altra Mercogliano» Maddalena Poerio che ha sottolineato anche la necessità di programmazione sulla gestione del polo formativo e sulla riqualificazione di via Matteotti «affinché non sia una nuova cattedrale nel deserto». Affrontato dall’aula il riconoscimento dei debiti fuori bilancio per un importo di poche migliaia di euro. «In 5 anni ci sono stati 424 contenziosi contro il Comune per strade dissestate quando sarebbe opportuna una manutenzione ordinaria». A difendere l’operato della precedente amministrazione l’assessore ai Lavori Pubblici Modestino Gesualdo che per quanto riguarda le condizioni del viale San Modestino ha assicurato di procedere in danno della ditta esecutrice dei lavori così come di procedere al rifacimento dei servizi igienici e di una costante attenzione alle strade da parte dell’Utc. Gesualdo ha poi spiegato la necessità di procedere a lavori di somma urgenza per il ripristino di alcuni dissesti relativi alla Chiesa Madre del cimitero comunale e del collettore fognario di via Sibilia e via Ramiro Marconi. Dubbi al riguardo espressi da Angelo Iandolo, capogruppo di «Mercogliano Cambia» che contesta la somma urgenza dichiarata dalla maggioranza e dalla Poerio che invece invoca «una sistematica vigilanza in modo da porre in essere un’azione più mirata e oggettiva».

Consiglio Comunale 6Sulla salvaguardia dei conti relaziona Izzo: «risultano rispettati gli equilibri di bilancio in quanto lo strumento è in pareggio alla data del 31 dicembre 2014», si astiene il gruppo Mercogliano Cambia e vota contrario Poerio.

Approvato all’unanimità il regolamento Iuc e le modifiche alla Tari. Mario Dello Russo consigliere con delega all’Ambiente ad illustrare i punti: «Una modifica per garantire ai cittadini residenti nelle zone più svantaggiate la riduzione del 20% della tariffa. In particolare la zona di Capocastello e le aree con disservizi come vico Carmine e contrada Sale dove non è attivo il servizio di porta a porta. I cittadini possono già recarsi all’ufficio tributi per chiedere la riduzione». Poerio però rilancia: «occorre tener presente anche le famiglie monoreddito applicando anche il 30 % di riduzione, lasciamo una porta aperta anche per le strade non menzionate nell’elenco di IrpiniAmbiente che al momento non beneficiano della riduzione». Poi la proposta di Iandolo: «lo spazzamento ci costa circa 30mila euro al mese, perché non lo eseguiamo direttamente noi?» ma Dello Russo frena «siamo obbligati ad usufruire di aziende provincializzate». Dunque la determinazione dell’imposta unica comunale in relazione alla modifica delle aliquote e alle detrazioni anno 2014 approvato all’unanimità che passa dal 5,5 al 4 per la prima casa A1, A8 e A9 come spiegato dal responsabile finanziario Paolo Di Gaeta.

Consiglio Comunale 2In apertura le comunicazioni al sindaco presentate da Maddalena Poerio di «L’Altra Mercogliano» riguardo la rinuncia al gettone di presenza «cifra simbolica che segue a una certa volontà di dare un segnale alla cittadinanza. Mi auguro che anche gli altri consiglieri possano fare altrettanto così da decidere insieme la destinazione» e alla volontà di un gruppo di cittadini di fare qualcosa per gli stranieri.
Il capogruppo Angelo Iandolo ha interrogato su adeguamento dell’organico dell’ufficio tecnico per garantirne il corretto funzionamento. «La carenza di organico causa disservizi e disagi ai cittadini, chiediamo se c’è indizione di concorso pubblico per migliorare il funzionamento del suddetto ufficio. La seconda relativa ai profughi, per la quale si chiede relazione del sindaco circa la situazione dei profughi ospitati a Mercogliano». Poi Vittorio D’Alessio su bagni pubblici e rampa di accesso a viale San Modestino: «strani silenzi, malcontento tra i cittadini per la mancanza di un servizio che dovrebbe essere a cuore dell’amministrazione. Inoltre intervenire su struttura chiusa da tempo darebbe decoro alla città». La seconda interrogazione è dedicata alla soppressione delle corse autobus nei giorni festivi che causano disagi soprattutto a giovani e anziani. Modestina Di Grezia su lotta biologica al cinipide galligeno e sulla scarsa pulizia delle strade cittadine. Filomena Argenziano interroga su parcheggio antistante lottizzazione Sparano per conoscere lo stato dei fatti relativamente ai provvedimenti da intraprendere. Il consigliere Mario Dello Russo risponde a «Mercogliano Cambia» relativamente alla diffusione del programma elettorale avevo già fornito prova del pagamento con denaro mio. Nonostante ciò è stato ritenuto non sufficiente poiché sarebbe mancante del numero quando in realtà la quantità è indicata con numero 1. «Chiediamo delucidazioni sulla parola fortuitamente – conclude Iandolo -, chiediamo se era opportuno far arrivare congiuntamente le due cose».

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento