alpadesa
  
Flash news:   Funicolare, si parte da domenica prossima con le corse verso il Santuario Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto “Il Sindaco risponde”, la nuova rubrica di MercoglianoNews Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima” Torelli, spari contro un auto: ferito un giovane. Indaga la Polizia Coronavirus, scende il numero di positivi in Campania: solo 5 oggi. Nessun contagio in Irpinia Air Mobilità, potenziati i collegamenti tra Atripalda e Mercogliano Coronavirus, incremento dei contagi a +669 casi e 119 morti in un giorno Giornata della legalità, il messaggio del sindaco D’Alessio

Al centro sociale Pasquale Campanello presentazione del libro: “Racconti di un impiegato” di Ciro Borrelli

Pubblicato in data: 21/10/2014 alle ore:08:33 • Categoria: CulturaStampa Articolo

centro sociale campanello 3Si comunica che martedì 21 ottobre alle ore 17.00 presso il centro sociale Pasquale Campanello, sito in Nazionale a Mercogliano, nell’ambito del salotto letterario (L’ora del tè),con il patrocinio morale del comune di Mercogliano, tramite l’Assessorato alla cultura, ci sarà la presentazione del libro: “Racconti di un impiegato” di Ciro Borrelli, con la prefazione di Alessio Puleo, edizioni Il papavero.

Saranno presenti: l’assessore alla cultura del comune di Mercogliano: dottoressa Lucia Sbrescia, l’editore : Donatella De bartolomeis e l’autore Ciro Borrelli, modera la giornalista Jenny Capozzi.
Cordiali saluti,
 
Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento