alpadesa
  
Flash news:   Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Mercogliano si colora di arancione: da oggi partono le iniziative di sensibilizzazione Non mandano la figlia a scuola: genitori denunciati dai Carabinieri di Mercogliano La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, intervento dei Vigili del Fuoco lungo il viale di San Modestino. Foto Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino

Fumata bianca per la Funicolare di Montevergine: la Regione stanzia 370 milioni per trasporti e mobilità

Pubblicato in data: 21/10/2014 alle ore:17:59 • Categoria: Attualità, PoliticaStampa Articolo

Piazzale-Funicolare

Si è riunita a palazzo Santa Lucia la Giunta regionale della Campania, presieduta da Stefano Caldoro. Su proposta del presidente e dell’assessore ai Trasporti e Viabilità Sergio Vetrella sono state approvate modifiche ed integrazioni all’atto aggiuntivo sull’Accordo di Programma Quadro “Sistemi di mobilità”. Con la delibera viene assicurata la copertura finanziaria di 12 interventi e approvata la riprogrammazione delle risorse del Fondo Sviluppo e Coesione 2007 – 2013 per ulteriori 9 interventi.

 

In dettaglio, saranno realizzati: 1) completamento della riqualificazione architettonica stazioni Madonnelle e Bartolo Longo; 2) completamento impianto ferrovia Metrocampania Nord-Est; 3) completamento primo lotto/primo stralcio nuova stazione di Baia ex Sepsa; 4) interventi per nuovo terminal di Grottaminarda; 5) lavori revisione vetture e vie di corsa Funicolare Montevergine; 6) adeguamento sismico e funzionale Funivia Faito; 7) messa in sicurezza e monitoraggio SS 268 “del Vesuvio”; 8) realizzazione progetto sistema trasporto intelligente; 9) demolizione pontili 1 e 2 e ricostruzione terminal per aliscafi porto Ischia; 10) adeguamento funzionale dell’approdo di Minori; 11) lavori ripavimentazione banchine porto commerciale Porto Ischia; 12) miglioramento sicurezza stradale SS 268 nei tratti chilometrici 0 – 7 e 19 – 27,2.

 

Gli ulteriori 9 interventi riguardano: 1) parcheggio interscambio via Campana Tangenziale Napoli; 2) miglioramento accessibilità stazione San Giovanni a Teduccio; 3) completamento impianti e restyling stazioni Boscoreale e Boscotrecase; 4) completamento banchinamento molo porto Policastro Bussentino; 5) opere completamento raddoppio tratta Torre Annunziata – Castellammare ex Circumvesuviana; 6) interramento linea ferroviaria territorio Pompei; 7) tratta Piscinola – Aversa Centro; 8) bretella collegamento Soccavo – Mostra ferrovie Cumana e Circumflegrea e realizzazione stazione Parco San Paolo; 9) potenziamento Cumana tratta Dazio – Gerolomini – Cantieri.

 

La delibera conferma infine l’intervento di competenza nazionale Lioni – Grottaminarda primo lotto sull’asse Nord/Sud Tirreno Adriatico e sostiene la strategicità per la Campania del collegamento della nuova base Nato di Giugliano, del raddoppio da 2 a 4 corsie della Statale 268 del Vesuvio per il collegamento della Salerno-Caserta con la Salerno-Napoli via Pompei, e del potenziamento del raccordo Salerno-Avellino SS/ e SS/ bis primo lotto Mercato San Severino – Fratte.

 

Gli interventi programmati prevedono una spesa complessiva di 370 milioni di euro. Su proposta congiunta degli assessori alle Politiche sociali Bianca D’Angelo e alle Risorse umane Pasquale Sommese è stato approvato il piano di attività del Centro regionale per le adozioni internazionali. Infine, su proposta dell’assessore al Turismo Sommese è stato approvato lo schema di protocollo di intesa con la Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici e Scabec per l’individuazione delle modalità di funzionamento del sistema Campania>Artecard.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento