alpadesa
  
Flash news:   La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, intervento dei Vigili del Fuoco lungo il viale di San Modestino. Foto Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni

Nuovi criteri per la selezione degli scrutatori, la proposta di delibera della consigliera Argenziano

Pubblicato in data: 18/10/2014 alle ore:07:15 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

Argenziano voto provinciaIn nome del gruppo consiliare Mercogliano Cambia, la consigliera Filomena Argenziano ha elaborato la proposta di delibera in merito ai criteri di selezione degli scrutatori in occasione delle prossime elezioni. “Speriamo che la maggioranza colga l’opportunità per dare esempio di obiettività, entrando nel merito della proposta. Il nostro timore, lo ribadiamo, è che attraverso la designazione diretta potrebbe innescarsi un meccanismo utile alla creazione di consenso elettorale, trasformando così un servizio da civico in mercenario. Per questo motivo, in presenza della seppur minima probabilità che la chiamata diretta possa convertire il voto da diritto in merce di scambio, abbiamo ritenuto che tra le responsabilità dell’amministrazione comunale vi fosse quella di impedirlo, attraverso l’adozione di un sistema alternativo, svincolato da pressioni di qualsivoglia natura”.

Di seguito la proposta di Delibera avente ad oggetto “Nuovi criteri di nomina degli scrutatori” di cui si discuterà durante il consiglio comunale staordinario di lunedì (17.30) su richiesta della consigliera di minoranza Argenziano.

 

Relaziona il consigliere comunale Argenziano Filomena;

Il Consiglio Comunale

Premesso che:

● nominare gli scrutatori è compito della Commissione Elettorale, che riunendosi in pubblica adunanza presso il Municipio, assegna gli incarichi per le 11 sezioni elettorali presenti nel Comune di Mercogliano.

Preso atto che:
● in passato la nomina avveniva ad estrazione, sorteggiando tra gli elettori iscritti all’Albo unico degli scrutatori,mentre oggi, in base alla legge n. 240 del 2005 , la chiamata è diretta e nominativa;

● l’attuale legge non stabilisce i criteri di chiamata e nei vari comuni il sistema adottato dalle varie commissioni elettorali è quello di una mera ripartizione dei posti di scrutatore previsti per il comune tra le varie forze politiche presenti sul territorio.

Considerato che:

● questo meccanismo si basa su criteri meramente discrezionali;

● questo metodo potrebbe essere strumentalizzato a fini politici;

● spesso gli scrutatori vengono nominati più volte di seguito, non garantendo a tutti la possibilità di partecipare alla designazione;

● l’attuale crisi economica ed occupazionale ha investito in modo drammatico anche il territorio e i cittadini;

● le istituzione locali dovrebbero rivolgere nei confronti delle categorie disagiate tutte le attenzioni possibili per scongiurare sofferenze di natura economico e sociale;

● appare opportuno sollecitare il consiglio a dare indirizzo in ordine al metodo da utilizzare per le future operazioni;

● quello del sorteggio appare ,certamente,il metodo più opportuno e maggiormente rispondente ai principi di legalità e trasparenza, cui deve ispirarsi la P:A,anche in forza dei principi costituzionalmente previsti dall’art. 97 e ss.;

● nel programma elettorale si fa più volte menzione della trasparenza e del rispetto dei diritti come criteri cardine, e dunque la legalità si pratica e non si predica.

Vista:

● la circolare del Ministero Dell’Interno, Dipartimento degli Affari Interni e territoriali ­ Direzione centrale dei servizi elettorali, n. 85 /06 che al riguardo precisa “l’eventuale scelta della commissione di procedere ad un sorteggio, preventivo, finalizzato alla successiva unanime designazione dei nominativi, deve essere adottata da tutti i membri all’unanimità.

Acquisito il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica ai sensi dell’art. 49 comma 1 del D.Lgs. 267/2000;

 

Presenti n. _____ Assenti n. ______

 

Con voti favorevoli n. ______ contrari n. ______ astenuti n. _______

Delibera

Per i motivi espressi in premessa che si intendono integralmente richiamati e approvati:

● di indicare quale metodo da utilizzare da parte della neo Commissione Elettorale quello del sorteggio preventivo in occasione delle prossime elezioni, procedendo al sorteggio tra tutti coloro che sono iscritti nell’Albo e riservando almeno il 50% degli incarichi disponibili a coloro che si trovino nella condizione di studente, disoccupato/inoccupato iscritto alle liste di collocamento dei Centri per l’Impiego territorialmente competenti.

● di indicare, inoltre, alla Commissione Elettorale il metodo della turnazione degli scrutatori, in modo che non sia possibile svolgere l’incarico due volte consecutivamente.

Il Consiglio Comunale

Presenti n. _____ Assenti n. ______

Con voti favorevoli n. ______ contrari n. ______ astenuti n. _______

Delibera

di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi  dell’art.133, comma 4 del D.lgs. 267/2000.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 2,67 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Credo che sia una proposta meritevole di essere attuata,anzi io aumenterei al 75./.la percentuale per coloro che sono disoccupati o inoccupati.Speriamo che il clientelismo non prevalga

Lascia un tuo commento