alpadesa
  
Flash news:   Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza Controlli e sequestri dei Carabinieri Forestali di Avellino in supermercati di Atripalda e Mercogliano Coppa Italia, vittoria in rimonta con la Cavese. Foto Maltempo, chiusi parchi pubblici e cimitero a Mercogliano Allerta meteo arancione, oggi scuole chiuse a Mercogliano

Rastelli: «Archiviamo la sconfitta e da domani pensiamo al Varese»

Pubblicato in data: 16/11/2014 alle ore:22:42 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

massimo-rastelliDomenica da dimenticare per l’Avellino. A fine gara Massimo Rastelli commenta così: «Sicuramente non è stato il solito Avellino. Merito del Vicenza che ha chiuso tutti gli spazi. Prendere gol al primo tiro, gran gol, ci ha reso l’opera più complicata. Loro sono rimasti molto abbottonati con una difesa arcigna. Il gol ci ha demoralizzato e i ragazzi hanno fatto fatica a trovare il bandolo della matassa. Le opportunità le abbiamo avute, potevamo pareggiare ma il calcio è questo. Avremo la forza per ripartire. Non sarà una sconfitta a minare le nostre certezze anche se la prestazione generale è stata al sotto degli standard».
Sulla gara: «Abbiamo preparato la partita in un certo modo. Volevamo evitare di far giocare Di Gennaro. Su di lui c’era D’Angelo. Ci abbiamo messo un po’ a trovare le misure. Molte squadre si chiudono quando vengono qui. Noi dal punto di vista qualitativo paghiamo. E’ per questo che proviamo a mettere in campo altre caratteristiche. Oggi abbiamo pagato a caro prezzo».
Infine sul gol annullato: «Nonostante non abbiamo giocato una grande gara il gol del pareggio l’avevamo segnato. Archiviamo la sconfitta e da domani ci concentriamo sulla prossima».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento