alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nuovo caso a Mercogliano: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Pentecoste, il 31 maggio Messa di ringraziamento per l’emergenza Coronavirus a Montevergine: invitati cittadini e famiglie colpiti dal virus Montervergine, riaperto ieri il Museo Abbaziale: intervista al direttore Don Giovanni Maria Gargiulo Funicolare, da domenica prossima riprendono le corse verso il Santuario Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto “Il Sindaco risponde”, la nuova rubrica di MercoglianoNews Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima”

Vitucci ammette: «Tra noi e loro c’è ancora un gap»

Pubblicato in data: 16/11/2014 alle ore:16:14 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

original-fans-contro-reggio-emilia«Complessivamente abbiamo giocato una buona partita. In termini di efficacia ci è mancato qualcosa anche se abbiamo prodotto tanto. Abbiamo tirato tanto, persi pochi palloni ma paghiamo nelle percentuali. Siamo una squadra che gioca, produce e finalizza poco. Abbiamo sciupato qualcosa di troppo. Nel secondo quarto c’è stato un momento difficile e siamo stati bravi a recuperare, non siamo stati bravi a resistere. C’è un piccolo gap tra noi e Reggio che è una delle migliori 4 del campionato. Non tanto ma qualcosa ci manca. La squadra deve solo lavorare e migliorare». Si ferma così a tre la striscia positiva della Sidigas.
Non fa recriminazioni per la sconfitta coach Frank Vitucci per il quale  esiste un gap tra l’Avellino e Reggio Emilia. Un gap che emerge anche guardando le statistiche ed i punti messi a segno dalla panchina. «La panchina ha delle chance in momenti della partita che devono sfruttare al meglio. Da loro mi aspetto di più. Sono sicuro che possono migliorare. Il coinvolgimento nella partita deve venire anche da loro».
coach-vitucci1Chi non riesce proprio ad inserirsi è Junio Cadougan, il play che dovrebbe far respirare Banks. «Non si parla di movimenti di mercato. Lui ha avuto delle difficoltà ad inizio stagione. Oggi non ha giocato perché Reggio difendeva molto a zona. Non ha giocato per scelta mia. Le occasioni le avrà e vedremo come se la giocherà».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento