alpadesa
  
Flash news:   Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza

“Brindisi” amaro per la Sidigas Avellino: l’Enel espugna il Pala Del Mauro 77-80. Foto Servizio

Pubblicato in data: 30/12/2014 alle ore:01:22 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

sidigas - enel 26La Sidigas spreca il primo match ball per le final eight e lo fa nel peggiore dei modi. Perde una partita praticamente già vinta e cede il passo contro una delle pretendenti al titolo. Come sostiene coach Bucci partita bellissima e da spot da pallacanestro quella che va di scena al pala Del Mauro con due squadre pronte a lottare punto a punto per contendersi la vittoria. Parte bene Avellino che riesce a rimanere concentrata per buona parte della partita. I primi due quarti si chiudono con la Sidigas che riesce a domare i brindisini e tenerli sempre dietro. Tutto sembra filare per il verso giusto per i biancoverdi quando nell’ultimo quarto rompono un equilibrio durato per tutta la gara portandosi al massimo vantaggio della partita sul +9. Ma è proprio sul più bello che i lupi crollano e in tre minuti hanno un totale black out con Vitucci che tarda a chiamare time out e la squadra di Bucchi ne approfitta riuscendo a mettere la testa avanti. Un finale incandescente non adatto dai deboli di cuore che prima Banks prima farsi stoppare la palla del possibile sorpasso e infrangersi le ultime speranze sul ferro sull’ultimo tiro dei possibili supplementari di capitan Cavaliero. Vitucci esce a testa china dal campo insieme a tutta la squadra per la grande occasione persa e Brindisi può festeggiare con i propri tifosi la matematica conquista delle final eight di coppa italia. Ora alla Sidigas non resta che rimboccarsi le maniche e già dalla prossima gara di Cremona tentare di conquistare i sue punti che servono per staccare il biglietto per le final eight. Da segnalare tra il primo e secondo tempo le premiazioni per i dieci anni dalla scomparsa di Mimmo Bellizzi. La società ha annunciato anche che dal prossimo anno verrà ritirata la maglia numero 5.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento