alpadesa
  
Flash news:   Pentecoste, domenica Santa Messa presso la Basilica Cattedrale del Santuario di Montevergine Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Tosap, Imu e Tari: il Comune scende in campo per il sostegno ai commercianti. FOTO Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Spari contro auto di giovani a Mercogliano, oggi in Prefettura Comitato per l’ordine pubblico Coronavirus, in Irpinia secondo giorno consecutivo a contagio zero. I tamponi effettuati sono stati 298 Us Avellino, completato il passaggio delle quote Coronavirus, risalgono i contagi (+584) e le vittime (+117) in un giorno

La Sidigas Avellino ritorna alla vittoria. Roma cede il passo: 74 a 70. Fotoservizio

Pubblicato in data: 14/12/2014 alle ore:17:11 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

sidigas roma 19La Sidigas torna alla vittoria battendo in una sofferta gara l’Acea Roma allenata dall’ex Luca Dalmonte. Partita da due volti che vede Avellino iniziare alla grande e finire come nelle precedenti gare, cedendo di schianto nel finale. E’ un avvio super quello che vede i biancoverdi non sbagliare nulla e limitare i capitolini nelle prime due frazioni di gioco con un gaines che guida per mano la squadra. Dopo sei minuti con una tripla di Banks Avellino è già con un discreto margine di vantaggio: 18-7. Harper e Anosike fanno la voce grossa e Roma non riesce a trovare le contromisure necessarie. Dalmonte è costretto a rivoluzionare il quintetto e giocare con il doppio play per cambiare qualcosa ma la situazione non migliora di molto e due triple di Gaines portano Avellino all’intervallo lungo con 15 punti di vantaggio: 48 a 34. Dopo la pausa le squadre rientrano in campo e Roma appare in palla e vogliosa di cercare la rimonta ma Hanga e Anosike riescono a far si che Avellino comunque mantenga il vantaggio superiore ai 10 punti. Poi improvvisamente Avellino perde il bandolo della matassa e Roma ne approfitta riuscendo a ricucire lo strappo e riaprire la partita. La squadra di Vitucci si presenta all’inizio dell’ultimo periodo con 8 punti di vantaggio da amministrare. Ma la musica non cambia e Roma approfitta della situazione riuscendo a pareggiare e nel giro di pochi frangenti a portarsi in vantaggio. La situazione si fa paradossale, ma qui la dea bendata va dalla parte biancoverde. Infatti i capitolini sbagliano un tiro da tre che li avrebbe portati a +5 e il Pala Del Mauro può tirare un sospiro di sollievo. Stipcevic perde un pallone in mezzo al campo  e innesca Gaines che mette la freccia. Il croato fallisce la tripla del controsorpasso. Hanga è freddo dalla lunetta. De Zeeuw allunga l’agonia ma è ancora Gaines a sigillare il risultato dalla lunetta a 7” dalla fine.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 2,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento