alpadesa
  
Flash news:   Pentecoste, domenica Santa Messa presso la Basilica Cattedrale del Santuario di Montevergine Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Tosap, Imu e Tari: il Comune scende in campo per il sostegno ai commercianti. FOTO Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Spari contro auto di giovani a Mercogliano, oggi in Prefettura Comitato per l’ordine pubblico Coronavirus, in Irpinia secondo giorno consecutivo a contagio zero. I tamponi effettuati sono stati 298 Us Avellino, completato il passaggio delle quote Coronavirus, risalgono i contagi (+584) e le vittime (+117) in un giorno

Sbrescia: “Clinica Montevergine fiore all’occhiello nel Sud”

Pubblicato in data: 18/12/2014 alle ore:09:48 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

Foto_lucia_sbresciaCon l’attivazione del nuovo reparto di radiologia, affidato all’autorevole direzione del primario dott. Gianluca Spidalieri (a cui vanno gli auguri di buon lavoro), la clinica Montevergine si conferma un eccezionale fiore all’occhiello della sanità irpina e meridionale. La Clinica Montevergine, è doveroso sottolinearlo, rappresenta, a tutti gli effetti, un pezzo importante della storia recente e dell’identità anche culturale della nostra cittadina. Questa struttura rappresenta per Mercogliano e per l’Irpinia tutta uno straordinario polo di eccellenza, anzitutto, nel campo della cardiochirurgia e, più in generale, all’interno del complessivo comparto sociosanitario. L’inaugurazione del nuovo reparto, dotato delle più avanzate apparecchiature diagnostiche, dimostra, ancora una volta, il livello di professionalità, di competenza e di altissima specializzazione di questo Istituto di cura. Nel contempo, la scelta imprenditoriale di aprire un nuovo reparto (quello appunto di radiologia) va sottolineata ed apprezzata particolarmente in quanto dimostra la ferma volontà, la grande determinazione e il significativo sforzo dei proprietari della clinica, impegnati (con tutto lo staff) a lavorare ogni giorno, per elevare ulteriormente gli standard di qualità e garantire ai pazienti prestazioni sanitarie di altissimo livello. La presenza sul nostro territorio della casa di cura Montevergine e l’altissima qualificazione del personale (medico, paramedico ed amministrativo) costituisce motivo di orgoglio e di grande soddisfazione per noi mercoglianesi“. E’ quanto afferma Lucia Sbrescia, assessore alla Cultura del Comune di Mercogliano.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento