alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, arriva il giorno del contagio zero in Campania: 2485 i tamponi effettuati Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi ma i morti sono 88 Tamponi Us Avellino: sinergia tra club e Clinica Montevergine Torrette e Torelli senz’acqua per la rottura di una condotta in via Serroni. Pronto intervento dell’Alto Calore Consiglio Comunale, appuntamento per il 10 giugno al “Campanello” per l’elezione del Presidente Inquinamento da polveri sottili: i consiglieri comunali del M5S di Mercogliano, Avellino e Monteforte chiedono la convocazione del tavolo Stadio “Partenio-Lombardi” sanificato, da oggi i lupi riprendono gli allenamenti Coronavirus, si avvicina il contagio zero in Campania: uno solo il positivo oggi. In irpinia nessun contagio Coronavirus, oggi finisce il lockdown in Italia: 71 le vittime registrate nelle ultime 24 ore Piscina Comunale, si riparte. Da oggi il via solo con le prenotazioni telefoniche

Rapina al commerciante avellinese: spesi a Mercogliano i soldi

Pubblicato in data: 2/1/2015 alle ore:14:51 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Polizia autoSono stati identificati e denunciati gli autori della rapina ai danni di un noto commerciante avellinese che nel pomeriggio del 29 dicembre è stato aggredito da due uomini armati di cacciavite. Il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Avellino ha denunciato alla Procura di Avellino un 38enne residente a Monteforte Irpino e un 53enne residente ad Avellino, entrambi pregiudicati e accusati rispettivamente di rapina e favoreggiamento. Il 38enne di Monteforte ha avvicinato il commerciante che era intento ad aprire il suo negozio di via Scandone e, dopo averlo ferito ad una mano e ad una gamba con un cacciavite, gli ha sottratto il portafoglio contenente duecento euro e due carte di credito. L’uomo, temendo per la sua incolumità non ha reagito, ma non appena il suo aggressore si è dato alla fuga, ha allertato le forze dell’ordine. A tradire i due malviventi l’utilizzo immediato di una della carte di credito rubate, con una prima transazione da 100 euro presso un distribuito di benzina e una spesa da duemila euro presso un negozio di telefonia di Mercogliano. Gli agenti, dopo aver visualizzato i filmati registrati da sistemi di videosorveglianza,hanno identificato i due pregiudicati, il primo autore della rapina, il secondo un dipendente del negozio di telefonia, per favoreggiamento.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento