alpadesa
  
Flash news:   Incidente sotto la galleria del Monte Pergola: due feriti Capocastello, approvato studio di fattibilità per la messa in sicurezza del borgo A Catania lupi sconfitti per 3-1 Vittoria in trasferta per la Scandone: battuta per 71-82 la Stella Azzurra Roma “Mercogliano Cardioprotetta”, lunedì la presentazione del progetto nell’aula consiliare Autovelox, psicosi tra gli automobilisti per le nuove postazioni lungo il Raccordo e ricorsi per quello della Variante Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Tutto pronto per la Candelora 2020 “Segnalibri della Memoria”, a Mercogliano si ricorda la Shoah Calcio, punto prezioso per il Mercogliano con la capolista

Immigrazione, Iandolo a Dello Russo: “Difende l’indifendibile, l’Amministrazione risponda alle domande”

Pubblicato in data: 10/3/2015 alle ore:16:38 • Categoria: Politica, Lista "Mercogliano Cambia"Stampa Articolo

prefettura
“Non senza sconcerto riscontriamo la replica del Consigliere Dello Russo relativamente alla questione degli immigrati.

Ancora una volta il Sindaco sceglie di non pronunciarsi sull’argomento e ritiene opportuno nascondersi dietro le affermazioni di un consigliere, il quale, nel tentativo di difendere l’indifendibile e di sviare la discussione in altri ambiti che poco hanno a che fare con la nostra interrogazione, ha comunque esternato delle affermazioni di una gravità assoluta.

E’ grave affermare che il Comune è costretto a rincorrere un’emergenza e che il suo coinvolgimento è avvenuto in secondo momento, atteso che già nel mese di gennaio 2014(vedi allegato) la Prefettura aveva provveduto ad informare, in merito, tutti i sindaci della provincia.

Ma ancora più grave è affermare che  i cittadini possono stare tranquilli in quanto alla salute ed alla sicurezza ci pensano l’ASL e le Cooperative ( che evidentemente nell’amministrazione Carullo hanno ricevuto deleghe particolari).

Egregio Dott. Carullo, a domande precise e circostanziate si risponde in modo preciso e circostanziato a meno che non si sappia cosa dire oppure si voglia tenere nascosto qualcosa.

Il Sindaco, responsabile apicale della salute e della sicurezza dei cittadini, deve riferire per quale motivo non ha voluto che gli uffici competenti procedessero alla registrazione all’anagrafe dei profughi ed al rilascio agli stessi del documento di riconoscimento provvisorio. Questa è la domanda ed a questa domanda deve dare una risposta”.

Gruppo Consiliare Mercogliano Cambia

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento