alpadesa
  
sabato 30 maggio 2020
Flash news:   Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Pentecoste, domenica Santa Messa presso la Basilica Cattedrale del Santuario di Montevergine Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Tosap, Imu e Tari: il Comune scende in campo per il sostegno ai commercianti. FOTO Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Spari contro auto di giovani a Mercogliano, oggi in Prefettura Comitato per l’ordine pubblico

Primarie centrosinistra, è Vincenzo De Luca che sfiderà Caldoro per Palazzo Santa Lucia. A Mercogliano vince Cozzolino. Hanno votato 374 persone

Pubblicato in data: 2/3/2015 alle ore:00:07 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

de luca 3E’ Vincenzo De Luca il candidato per il centro sinistra che a Maggio sfiderà nella corsa a Palazzo Santa Lucia Stefano Caldoro, il governatore uscente. Grande l’affermazione dell’ex sindaco di Salerno che vince nettamente le Primarie del PD aggiudicandosi la tornata elettorale con quasi il 60% delle preferenze.All’altro candidato Andrea Cozzolino va il 32%, mentre Marco Di Lello arriva all’8%. Dopo la chiusura dei seggi ed un inizio di spoglio che vedeva De Luca e Cozzolino viaggiare quasi di pari passo, con il passare delle ore l’ex Sindaco di Salerno l’ha spuntata ed è riuscito ad imporsi anche in molti centri dell’area napoletana. Vittorie importanti nell’avellinese, sostanziale parità nel casertano mentre a Benevento e provincia è stato Cozzolino ad imporsi. A Mercogliano invece è  Andrea Cozzolino che con 253 voti batte Vincenzo De Luca che ha ricevuto 112 preferenze, al terzo posto si piazza il socialista Marco Di Lello con 9. Le operazioni di scrutinio sono terminate intorno alle 21 e 30. I seggi aperti da questa mattina per le primarie del centrosinistra per designare il candidato presidente alla Regione Campania che dovrà sfidare a maggio l’uscente Stefano Caldoro. Quindi ora c’è grande attesa per capire a livello provinciale a chi sarà dato lo scettro. Buona affluenza in città al seggio allestito nella sala lettura del bar Leo in viale San Modestino. A votare sono state 274 persone. A condurre le operazioni il presidente del seggio elettorale è stato Paolo Romano .

Sono stati tanti i leader del partito democratico che hanno monitorato le operazioni, con Bruno Gambardella, Bruno Iovino e il giovanissimo Alessandro Graziano. 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento