alpadesa
  
Flash news:   Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Mercogliano si colora di arancione: da oggi partono le iniziative di sensibilizzazione Non mandano la figlia a scuola: genitori denunciati dai Carabinieri di Mercogliano La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, intervento dei Vigili del Fuoco lungo il viale di San Modestino. Foto Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino

Duecentomila euro dalla Provincia per la messa in sicurezza della strada statale 374: soddisfatti Argenziano e Iandolo. Video

Pubblicato in data: 12/4/2015 alle ore:07:59 • Categoria: Lista "Mercogliano Cambia"Stampa Articolo

lavori mercoglianoDuecentomila euro dalla Provincia per la messa in sicurezza della strada statale 374: a metà della prossima settimana partiranno i lavori di rifacimento del manto stradale e della segnaletica orizzontale e verticale della trafficata arteria di collegamento tra Torrette di Mercogliano e il centro città. Promotori della richiesta inoltrata all’ente provinciale, attraverso il consigliere Vincenzo Moschella, i membri del gruppo di minoranza «Mercogliano Cambia» Filomena Argenziano e Angelo Iandolo insieme al coordinatore cittadino di Forza Italia, Antonio Buonaiuto. «La Provincia è l’unica che ci dà risposte – accusa Argenziano -, avevamo sollecitato più volte il sindaco e la maggioranza ad intervenire in nome della sicurezza dei cittadini ma non abbiamo ricevuto mai alcun riscontro, nonostante la pericolosità della strada a scorrimento veloce molto frequentata dai giovani, soprattutto, nelle ore serali data la presenza del cinema, di negozi e attività di ristorazione».
Dunque, a giorni cominceranno i lavori che comprendono sia interventi di ripavimentazione di alcuni tratti malandati a partire dal bivio dell’autostrada fino all’Abbazia di Loreto, e che probabilmente proseguiranno in futuro fino a Montevergine, che l’impianto di nuovi guard rail su entrambi i lati e la sostituzione di quelli datati e malandati. Previsto anche il potenziamento e il ripristino della segnaletica orizzontale e verticale nonché la realizzazione di gabbioni di contenimento nei pressi del bivio di Acquafidia per sopperire a lesioni riscontrate nei muri: «Il comune, previa autorizzazione provinciale, avrebbe potuto intervenire con piccoli lavori, come accaduto a Montefredane e Arcella, – prosegue Argenziano –, ma invece non ha fatto nulla. Ci auguriamo che presto vengano fatti interventi fino Montevergine ma anche in via Vaccaro alle spalle del Loreto, in corso Europa e via Traversa devastate da fossi e crateri».
«In piena controtendenza rispetto all’orientamento della legge Delrio che depotenzia le Province – sottolinea Moschella -, la mia attività è attenta alle problematiche inerenti scuola, ambiente e viabilità per cui ho accolto le sollecitazioni, rispetto alla mancata messa in sicurezza della strada, dei consiglieri Iandolo e Argenziano, attivandomi presso gli uffici di competenza».
Parallelamente continua questa mattina, dalle 8.30 alle 13.30 in via Traversa, la raccolta firme per la petizione avviata dal gruppo consiliare per rendere partecipi i cittadini della situazione relativa al parcheggio antistante la lottizzazione Sparano, in località Torelli di Mercogliano più volte oggetto di interrogazioni consiliari da parte di Argenziano affinché «vengano immediatamente attivate le procedure in danno al lottizzante al fine di terminare i lavori necessari per il collaudo affinché  dopo 15 anni il parcheggio venga consegnato a tutti i cittadini».

IMG_20150311_141150 IMG_20150311_141738 IMG_20150311_141846 IMG_20150311_142500

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento