alpadesa
  
Flash news:   Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Mercogliano si colora di arancione: da oggi partono le iniziative di sensibilizzazione Non mandano la figlia a scuola: genitori denunciati dai Carabinieri di Mercogliano La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, intervento dei Vigili del Fuoco lungo il viale di San Modestino. Foto Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino

Festeggiamenti 25 Aprile, conferite onoreficenze ai carabinieri Paolo Iandiorio e Ciro Di Grezia. Foto

Pubblicato in data: 26/4/2015 alle ore:12:25 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

liberazione_15Ieri in occasione della festa della liberazione si è svolta una solenne celebrazione per onorare la memoria dei caduti in tutte le guerre.  Il corteo, composto dalle autorità civili e religiose , dai rappresentanti della Sezione Combattenti e Reduci, dall’Associazione Carabinieri in congedo, dalle Associazioni Vittime Civili di Guerra, dalle scuole, dalla Misericordia del Partenio e dalla Pro Loco Mercogliano, è partito da Piazza Municipio fino ad arrivare al monumento ai caduti dove è stata deposta una corona commemorativa. Al rendere onore ai caduti in guerra oltre al sindaco della città Massimiliano Carullo, il maggiore dei carabinieri Francesco Mortari, comandante della compagnia di Avellino. Inoltre nella giornata dedicata alla Liberazione nazifascista l’amministrazione comunale ha voluto conferire delle onorificenze a carabinieri, uomini nati e residenti a Mercogliano impegnati nell’arma e nel sociale . L’appuntato scelto Paolo Iandiorio in servizio presso il comando provinciale di Avellino è stato insignito di una onorificenza per il suo impegno nel volontariato essendo insieme alla sua famiglia punto di riferimento per giovani e famiglie in difficoltà e  il maresciallo Ciro di Grezia della stazione di Chiusano San Domenico . Il maresciallo da tempo particolarmente impegnato nel volontariato con esempi di solidarietà verso le persone indigenti. Durante la cerimonia il sindaco ha ricordato l’importanza della festa della liberazione ricordando Francesco di Nardo deceduto pochi mesi fa e insignito dalla medaglia d’oro del presidente della Republica: “Il ricordo va a tutti coloro che hanno sacrificato la propria vita per un principio di libertà e democrazia. Questa data segna anche l’avvio della nostra ripresa civile e politica. Il popolo italiano con passione civile e sapienza elesse l’Assemblea Costituente. Quella sapienza che fu posta in opera nello scrivere la costituzione italiana, avviando un processo di democrazia e libertà. I principi di democrazia e libertà che vanno difesi ogni giorno come ha fatto Francesco Di Nardo, ritornato alla casa del Signore. Di Nardo ha saputo trasmettere alla nostra comunità una testimonianza di attaccamento alla patria e ai suoi valori. La nostra storia comune deve nutrirsi di esempi di coerenza e fierezza morale, di rinato, limpido amor di patria e deve fondarsi anche sulle vicende vissute in tanti luoghi, in tanti piccoli comuni. Ed è per questo che oggi la Città di Mercogliano intende consegnare un riconoscimento ai nostri due concittadini dell’Arma dei Carabinieri, che costituiscono un fulgido esempio di abnegazione, senso del dovere, spirito solidaristico e fattiva operosità, tanto da renderli esempio alle nuove generazioni anche per il futuro e per i quali la nostra città intende esprimere un forte apprezzamento e un significativo plauso”. liberazione liberazione_1 liberazione_2 liberazione_3 liberazione_4 liberazione_5 liberazione_6 liberazione_7 liberazione_8 liberazione_9 liberazione_10 liberazione_11 liberazione_12 liberazione_13 liberazione_14 liberazione_15 liberazione_16 liberazione_17 liberazione_18 liberazione_19 liberazione_20 liberazione_21 liberazione_22 liberazione_23 liberazione_24 liberazione_25 liberazione_26 liberazione_27 liberazione_28 liberazione_29 liberazione_30 liberazione_31

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento