alpadesa
  
Flash news:   “Un Natale coi chioschi”, sabato 7 dicembre alle 17,30 l’inaugurazione Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Vaga nel Parco Nazionale del Partenio, i Carabinieri salvano un 18enne di Ragusa Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Riattivato lo sportello antiracket presso il Centro sociale “P.Campanello” di Mercogliano Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Lettera al sindaco di Mercogliano di una 12enne: «Per Natale regalaci una biblioteca» Le Sardine d’Irpinia in mille ad Avellino Cessione Us Avellino, il presidente Mauriello:”Mai assunto impegno a rassegnare le dimissioni dal CdA”

Il Consiglio Comunale approva il Protocollo d’Intesa per la Funicolare ma è scontro con le minoranze. Via libera anche al consuntivo 2014 e al Regolamento per la Commissione Paesaggio

Pubblicato in data: 28/4/2015 alle ore:07:34 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

consiglio mercogliano 27Via libera tra le polemiche dal consiglio comunale di ieri sera alla delibera per il protocollo dintesa tra Comune, Regione, Provincia e Air Spa per la riattivazione della Funicolare. Con i soli voti della maggioranza è stato così compiuto un ulteriore passo , dopo lo stanziamento di 1,3 milioni di euro da parte della Regione per la messa in sicurezza di impianto, vagoni e nuove vie di fuga e in vista del Consiglio Provinciale di giovedì, per far sì che lo storico mezzo di collegamento con il Santuario di Mamma Schiavona torni regolarmente a funzionare.
A relazionare la consigliera Maria Sasso che ha illustrato la storia dell’Abbazia e il valore, in termini di supporto turistico e contenimento dell’impatto ambientale, della funicolare inaugurata nel 1956 e seconda in Europa per dislivello: «Con la solidarietà di tutti i sindaci della provincia e supportati dalle migliaia di firme della petizione, abbiamo ora un atto finalizzato alla riattivazione dell’impianto mediante un’azione coordinata che consenta all’Air di disporre di risorse per garantire la ripresa dell’esercizio dell’impianto».
Dunque, ora si attendono dalla Regione Campania gli atti amministrativo-contabili per l’effettiva elargizione del finanziamento, previo ok dalla Corte dei Conti alla delibera regionale. Atto, quest’ultimo, necessario all’affidamento dei lavori da parte dell’Air che a sua volta dovrà, entro due mesi, presentare a Palazzo Santa Lucia il programma di gestione che assicuri il pareggio di bilancio al termine degli interventi di messa in sicurezza che dovrebbero concludersi entro la fine dell’anno. «E’il primo atto fondamentale di un progetto per la candidatura dell’area del Partenio a Polo Turistico Locale, nuovo soggetto previsto dalla Legge Regionale sul Turismo – prosegue Carullo – , in grado di organizzare e ottimizzare servizi pubblici e privati per il turismo, integrati nel patrimonio umano, ambientale, economico e culturale del territorio». Inoltre, sarà elargito un contributo di 200mila euro da Palazzo Caracciolo e circa 50mila euro da parte dell’ente comunale per sostenere gli oneri di esercizio nella fase di start up. Questione che ha acceso gli animi delle opposizioni con Poerio che sottolinea: «un documento approssimativo e superficiale in cui – afferma Poerio – non vi è nulla di concreto e controfirmato» e Iandolo che evidenzia: «è un’offesa, non approviamo un documento in bianco» in riferimento alla mancata esplicitazione del contributo comunale e alle non specificate aree parcheggio per autobus dato che la Provincia si impegnerà a limitarne la circolazione fino al Santuario.
Approvato anche, sempre con i soli voti della Maggioranza, il rendiconto finanziario 2014, su cui ha relazionato il vicesindaco con delega al Bilancio Angelo Izzo, che ha registrato un avanzo positivo pari a 970.959,43 euro. Numeri contestati però dall’opposizione con Iandolo che accusa: «un equilibrio apparente smentito dalle singole voci di bilancio, basta vedere l’esigua riscossione di Imu e tassa rifiuti e ai mutui accessi per progetti mai finiti».
consiglio mercogliano 27_5
Nel lungo civico consesso, che ha visto nuovamente la presenza della segretaria comunale Clara Curto in sostituzione della dottoressa Gemma Festa, è stato, inoltre, approvato, nonostante la richiesta di sospensione delle minoranze che votano contro, il «Regolamento per il funzionamento della Commissione Locale del Paesaggio». Infine nominato all’unanimità  Guido Campopiano come nuovo Revisione dei Conti per il triennio 2015/2017 e accettata, con allontanamento di Iandolo e Argenziano, la proposta di conciliazione nei confronti della Compagnia di «Assicurazioni Generali Italia».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento