alpadesa
  
Flash news:   “Un Natale coi chioschi”, sabato 7 dicembre alle 17,30 l’inaugurazione Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Vaga nel Parco Nazionale del Partenio, i Carabinieri salvano un 18enne di Ragusa Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Riattivato lo sportello antiracket presso il Centro sociale “P.Campanello” di Mercogliano Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Lettera al sindaco di Mercogliano di una 12enne: «Per Natale regalaci una biblioteca» Le Sardine d’Irpinia in mille ad Avellino Cessione Us Avellino, il presidente Mauriello:”Mai assunto impegno a rassegnare le dimissioni dal CdA”

Impianti Sportivi, la nota di Maddalena Poerio: “Condivido l’amarezza del presidente dell’ASD Città di Mercogliano”

Pubblicato in data: 20/4/2015 alle ore:23:11 • Categoria: Politica, L’Altra Mercogliano – CentrosinistraStampa Articolo

Consiglio comunale Poerio 3Ancora una volta, si accendono i riflettori sul comune di Mercogliano che non riesce in alcun modo a dare una risposta seria o almeno una risposta credibile sull’impiantistica sportiva. Sono diversi mesi , da quando la ditta “Avitabile Costruzioni Sas“ chiese un risarcimento danni al Comune di Mercogliano, che sistematicamente si cerca di venire a capo di un progetto aggiudicato nel 2010 per “ l’ irrisoria somma di un milione di euro“ (di cui euro 350 mila per l’esproprio alle suore Benedettine) e i cui lavori avrebbero dovuto svolgersi in soli 151 giorni. Una prima udienza era stata fissata per il 27 marzo c.a. presso il Tribunale di Avellino. E’ mai possibile che al di là di qualsiasi polemica non si riesca in alcun modo ad avere notizie certe e documentate rispetto a un argomento così importante e vitale per i giovani (e non solo) della nostra comunità? E’ mai possibile che non si capisce l’importanza che riveste lo sport come aggregazione sociale, come crescita, come integrazione, al di là delle vuote chiacchiere o rappresentazioni a beneficio esclusivo di una apparente attenzione? E’ cosi assurdo o per meglio dire impossibile fruire delle strutture che si posseggono? Cosa bisogna fare perché esse tornino nella piena disponibilità dei cittadini? Una seria programmazione delle attività sportive e fare l’ impossibile per rendere fruibili gli spazi significherebbe dare un segnale forte di attenzione alla nostra comunità. Capisco, quindi, molto bene l’amarezza che trasuda dalle parole del presidente dell’ ASD Città di Mercogliano e vi assicuro che non è un modo di dire .Al di là del contenzioso che si dovrà prima o poi risolvere tra Comune e ditta appaltatrice , ricordiamoci che è stato approvato il c.d. decreto Sblocca Italia al cui interno sono contenute importanti esclusioni, dai vincoli del patto di stabilità, per gli enti territoriali in materia di edilizia scolastica, impianti sportivi, contrasto al dissesto idrogeologico e sicurezza stradale (legge di stabilità 2014 ). Inoltre per il triennio 2014-2016 è stato aumentato il Fondo di garanzia per i mutui relativi alla costruzione, all’ampliamento, all’attrezzatura, al miglioramento o all’acquisto di impianti sportivi ( art. 90,co.12, della L. 289 / 2002 ), con un ammontare di 10 milioni di euro per il 2014, 15 milioni per il 2015 e 20 milioni per il 2016.

Dr.ssa Maddalena Poerio

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento