alpadesa
  
Flash news:   Forum dei Giovani, avviso pubblico per l’ elezione dei 10 consiglieri componenti l’assemblea della Città di Mercogliano Funicolare, il sindaco D’Alessio: “Venga considerata un vero e proprio mezzo di trasporto”. Video Mercogliano protagonista del ferragosto irpino: nel weekend tappa del tour Rai “EstateLive“ L’Amdos Mercogliano scende in campo con la solidarietà: avviata raccolta fondi a sostegno del progetto “La casa di Alice” Messaggio della mamma di Ascanio per ringraziare gli irpini residenti a Boston: “L’affetto e l’amore che ci hanno dimostrato va oltre ogni confine” Il “Viaggio” di Paolo Speranza, galà lirico al tramonto e le stelle di Campo Maggiore: lunedì 10 agosto Montevergine protagonista L’ irpino Matteo Piantedosi è da oggi il nuovo Prefetto di Roma. Le congratulazioni del sindaco di Mercogliano Amdos Mercogliano, nell’assemblea non approvato il bilancio 2019: “Messo finalmente un punto di stop e si va avanti all’insegna del volontariato, solidarietà e grande stima” Coronavirus, nuovi contagi ad Avellino e Atripalda Domani visita in Irpinia per il Ministro Bonetti e il senatore Matteo Renzi

Non basta Pisacane, i lupi steccano anche in casa con l’Entella. FOTO

Pubblicato in data: 26/4/2015 alle ore:12:34 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

Avellino-Entella1L’Avellino non sa più vincere e stecca anche la gara interna con la Virus Entella per rilanciarsi in chiave play-off.
Finisce tra i fischi e la contestazione del pubblico al Partenio-Lombardi la sfida di questo pomeriggio in cui i lupi non sono stati in grado di chiudere la gara dopo il vantaggio siglato a Pisacane (26′ pt), bravo a raccogliere di testa l’assist su calcio di punizione di Sbaffo. Proprio i tifosi della Sud avevano cercato con un lungo striscione esposto al fischio d’inizio di incitare i calciatori a non mollare in queste ultime sei gare, continuando a credere al sogno della promozione in A.
Massimo Rastelli manda in campo Frattali tra i pali e Mokulu accanto a Trotta dal primo minuto al posto di Castaldo inizialmente schierato in panchina.
Nel secondo tempo gli irpini calano e l’Entella ne approfitta con un gran diagonale di Cutolo (22′ st) che fissa il risultato sull’1-1.
La rete del pareggio dei liguri piega l’Avellino che nonostante l’ingresso di Comi e Castaldo in attacco, accanto a Trotta, non riesce ad impensierire più di tanto gli ospiti.
Troppo poche nell’arco dei 90 minuti le azioni pericolose riuscite a costruire dai lupi. Nei minuti di recupero, sono stati gli ospiti ad andare vicini alla vittoria con Staiti ma é stato bravo Frattali a salvare il pareggio, deviando la conclusione in angolo.
Avellino-Entella2

TABELLINO AVELLINO-ENTELLA: 1-1
Avellino (4-3-1-2): Frattali; Pisacane, Ely, Chiosa, Bittante; Arini, Kone (38′ st Comi), Zito (21′ st D’Angelo); Sbaffo; Trotta, Mokulu (8′ st Castaldo). A disp.: Gomis, Fabbro, Comi, Castaldo, Visconti, Vergara, Angeli, Almici. All.: Rastelli

Virtus Entella (4-3-3): Paroni; Belli, Russo, Ligi, Iacoponi; Volpe, Battocchio (17′ st Botta), Costa Ferreira (30′ st Staiti) Cutolo (38′ st Mazzarani), Sforzini, Masucci. A disp.: Coser, Cecchini, Di Tacchio, Troiano, Cesar, Lanini E. All.: Aglietti

MARCATORI: 26′ pt Pisacane (A), 22′ st Cutolo
Arbitro: Francesco Paolo Saia della sezione di Palermo
Guardalinee: Marco Bolano della sezione di Livorno e Alfonso D’Apice della sezione di Castellammare di Stabia.
Note: Ammoniti: Mokulu, Zito, Arini, Castaldo (A), Masucci, Volpe (E). Espulsi: Angoli: 7-2 Avellino . Rec: 1′ pt
Avellino-Entella3

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento