alpadesa
  
Flash news:   Oggi pomeriggio la presentazione di mister Eziolino Capuano Le parole di coach De Gennaro alla vigilia della gara con la Virtus Arechi Salerno Eziolino Capuano nuovo tecnico dell’Us Avellino, esonerato Ignoffo Auto contro cisterna del Gas lungo la Variante, giovane ferita e traffico in tilt tra Atripalda e Mercogliano Al via la campagna abbonamenti per la Scandone Operazione “Partenio 2.0”, bufera sulla Lega: si autosospende il coordinatore di Avellino Sabino Morano Givova nuovo sponsor tecnico della Scandone Lutto des Loges, il cordoglio di MercoglianoNews per la perdita del papà della collega e presidente Francesca Operazione “Partenio 2.0”, ecco nel comunicato stampa dei Carabinieri i nomi dei 23 arrestati e le intercettazioni shock Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici

Striscione campo sportivo, le precisazioni di Sarti: “Invece di correre a togliere quel drappo sarebbe stato più giusto avere un confronto”

Pubblicato in data: 18/4/2015 alle ore:09:10 • Categoria: Attualità, Sport, CalcioStampa Articolo

Sarti - asd città mercoglianoSi affida ai social network il presidente dell’ASD Città di Mercogliano Antonio Sarti che ci tiene a preciare la sua posizione e quella dell’associazione che lui conduce:

“Credo che ci sia bisogno di una precisazione da fare sulla questione dello striscione rimosso in settimana dal cantiere del campo sportivo, il fatto ha occupato le pagine, virtuali e cartacee, dei quotidiani di informazione.  In settimana sono stato contattato, ma potrei anche dire “corteggiato”, da molti cronisti che improvvisamente si sono accorti della nostra esistenza “evviva Dio vi ha aperto gli occhi” o purtroppo dovrei dire “la partitocrazia vi ha aperto gli occhi ?”
Si sono accorti che a Mercogliano il calcio non è scomparso anche quelli che mi consigliavano di levare mano  , gli stessi che oggi condividono gli articoli che riportano il mio giusto sfogo, gli stessi che ci hanno abbandonati e snobbati.
Mi hanno contattato perché volevano che fossi Io a combattere le LORO battaglie politiche contro l’amministrazione comunale.
A questi signori vorrei chiedere una cosa avevate bisogno di uno striscione per accorgervi di Noi ? Avevate bisogno di uno striscione per vedere lo scempio di quel cantiere abbandonato ? Non combatto le guerre altrui!
Ormai il campo sportivo è oggetto di un contenzioso tra Comune e Ditta appaltatrice ed è chiaro che ad esprimersi non debba essere più ne il Comune ne la Ditta. Non nutro per l’amministrazione comunale ne simpatie ne antipatie sono semplicemente il mio interlocutore per ovvi motivi territoriali.  Anzi abbiamo nella figura dell’assessore con delega allo Sport Carmine Dello Russo un profondo rispetto per l’impegno che ha profuso e ancora mette per cercare di favorire la pratica sportiva nel nostro comune.
Però, e qui sta la precisazione, mi sarei aspettato nella fattispecie dello striscione un altro tipo di atteggiamento.
Invece di correre a togliere quel drappo sarebbe stato più giusto avere un confronto con chi lo aveva affisso, i ragazzi del gruppo Bronx, ed in quella sede manifestare le ragioni dell’una e dell’altra parte.  Questo mi ha indignato.
PS. Ho detto le stesse cose a molti cronisti che si aspettavano, evidentemente, un attacco all’amministrazione ma nessuno ha scritto una riga, a conferma che il vero obiettivo non è informare ma strumentalizzare.
Be! Io non sono il vostro Don Chisciotte.

Sarti Antonio

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Come dirigente sportivo, condivido in pieno la correttezza e la coerenza sportiva del presidente Antonio Sarti .
    Partecipare ai campionati dilettanti di calcio comporta sforzi economici ed organizzativi, che in questi anni il presidente Antonio Sarti con grande passione,sacrifici e spirito sportivo porta avanti.
    Ritengo necessario, come cittadino di Mercogliano, che le istituzioni TUTTE facciano una programmazione operativa per la realizzazione al piu’ presto possibile del Campo di Calcio.
    I giovani e i dirigenti sportivi di Mercogliano hanno il diritto di avere un campo sportivo dove poter divertirsi.
    Caro Presidente Sarti Antonio non mollare, ti invio la mia solidarieta’.
    Bruno Iovino- Dirigente Sportivo

Lascia un tuo commento