alpadesa
  
Flash news:   “Stai comm’ o’ beato Giulio”: il 10 agosto a guardare le stelle cadenti a Montevergine con il Parco del Partenio Regionali, Castiglione FdI: De Luca sta distruggendo l’agricoltura Irpina Coronavirus, altri 7 casi positivi e 3 guariti in Campania oggi: in totale sono 5.016 Viabilità, ieri notte al via i lavori di segnaletica stradale orizzontale in via Nazionale Unpli Campania, finisce il commissariamento: è l’irpino Tony Lucido il nuovo presidente. Gli auguri della Proloco Mercogliano Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Lavori Pubblici, messa in sicurezza di griglie, tombini e marciapiedi. Via libera per il finanziamento dal GSE per l’Istituto Comprensivo “G. Dorso”. Il laceno si tinge di rosa per la lotta alla prevenzione. Presente il presidente De Luca: “Investiti 160 milioni di euro per finanziare la ricerca”. Foto Mercogliano, approvato il Regolamento per l’istituzione dell’ Albo comunale delle Associazioni e del Volontariato. Mercogliano, questa sera il Trio Schuster al Caporale Cafè Bar alle 21,30

Una perla di Zito e l’Avellino ritrova la vittoria al Partenio. FOTO

Pubblicato in data: 3/4/2015 alle ore:14:17 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

Avellino-ModenaUna perla di Zito nel primo tempo chiude la gara contro il Modena e l’Avellino torna a volare in classifica, a quota 52 punti, salendo al quarto posto.
I lupi ritrovano così la vittoria dopo tre ko consecutivi. La squadra di Rastelli mostra sicurezza in campo e il gol di Zito, che non aveva ancora segnato in serie B con l’Avellino, mette fiducia ai lupi. In Tribuna il presidente della Lega di B Andrea Abodi e l’ex biancoverde Geronimo Barbadillo. L’Avellino punta sul 4-3-1-2 con Sbaffo dietro al duo Trotta-Castaldo. In difesa Pisacane e Bittante sugli esterni. In porta Frattali.
L’Avellino batte il Modena per 1-0 grazie al gol di Zito (32′ pt) e si rilancia a pieno titolo nella corsa play off. L’esterno, che calcia di sinistro, disputa una partita sontuosa. Due gol annullati al Modena, a segno due volte con Fedato, le cui prodezze vengono però annullate per millimetriche posizioni di fuorigioco gal guardalinee. Seconda frazione senza storia, con l’Avellino che arretra il baricentro senza mai subire seri pericoli.
AVellino-Modena2
TABELLINO:

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Pisacane, Ely, Chiosa, Bittante; Schiavon (13′ st D’Angelo), Arini, Zito; Sbaffo (37′ Soumarè); Castaldo, Trotta (46′ st Comi). A disp.: Gomis, Regoli, Kone, Almici, Angeli, Mokulu. All.: Rastelli

Modena (4-3-3): Pinsoglio; Gozzi, Cionek, Zoboli, Rubin; Signori (25′ st Beltrame), Schiavone (32′ Martinelli), Nizzetto; Fedato, Granoche, Acosty (15′ st Garritano).
A disp.: Manfredini, Calapai, Marzorati, Sakaj, Beltrame, Marsura, Manfrin. All.: Melotti-Pavan

MARCATORE: 32′ Zito
Arbitro: Sacchi della sezione di Macerata.
Guardalinee: Mondin della sezione di Treviso e Intagliata della sezione di Siracusa.
Note: Ammoniti: Zito, Trotta (A), Cionek, Garritano (M). Angoli: 9-5 Avellino
Rec: 1′ pt; 5′ st

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento