alpadesa
  
Flash news:   Operazione “Partenio 2.0”, ecco nel comunicato stampa dei Carabinieri i nomi dei 23 arrestati e le intercettazioni shock Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Rissa tra immigrati, paura e tensione a Mercogliano Atripalda Volley, visita e benedizione al Santuario di Montevergine. Donata una sciarpa al MAM e alla Pro loco Mercogliano Addio alla blogger, giornalista e insegnante Tina Galante Campo sportivo, Giacomo Dello Russo: “il nostro solo senso di responsabilità. Se il sindaco vuole altri chiarimenti li chieda al suo vice sindaco” Campo Sportivo, il sindaco risponde all’opposizione: “si ergono a protagonisti ma hanno donato a Mercogliano un campo in terra battuta, senza spalti e spogliatoi incompleti” Campo Sportivo, “Noi per Mercogliano” rivendica la paternità: “Finalmente finisce l’odissea. Merito delle procedure corrette dell’amministrazione Carullo” “Cosa ti aspetti?”, domenica al via la stagione dell’oratorio Don Bosco con i social games Campo Sportivo, la nota del gruppo “Noi per Mercogliano”: “La sentenza conferma il lavoro svolto dall’amministrazione Carullo”. Domani conferenza stampa alle 16

Guinness dei primati, cresce l’attesa a Mercogliano per il filone di pane più lungo del mondo

Pubblicato in data: 17/6/2015 alle ore:08:48 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

11013409_10153357594861092_360671472128088632_nA Mercogliano fervono i preparativi per l’evento tanto atteso: il panino dei record. La macchina organizzativa e in moto da diverso tempo e in questi giorni si stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli. Sabato lungo Viale San Modestino, per poi proseguire verso Piazza Municipio, ci sarà una grande tavolata su cui sarà adagiato un panino della lunghezza mai vista: ben 4 km  e 85 m.

Il panino sarà farcito con diversi gusti grazie all’impegno delle aziende che hanno dato la disponibilità. In questi giorni è stata stoccata lungo tutto il paese una grande quantità di legno, che sarà la base dove mettere il panino. Sabato già dalle prime luci dell’alba i ragazzi dell’organizzazione daranno il via ai preparativi dell’evento. Dalle 11 sarà chiusa al traffico buona parte della cittadina alle falde del monte Partenio. Verso ora di pranzo si inizierà a farcire il panino e verso le 16 ci sarà l’inizio della misurazione. Alle 18 ci sarà il taglio del panino. Atteso anche il sindaco di Rho, originario di Villamaina, cittadina con cui Mercogliano ha stretto un importante gemellaggio e il giornalista di origini avellinesi Bruno Guerriero che lavora oggi nella cittadina milanese.
Per la serata di sabato si attendono un gran numero di persone e per non creare disagio sarà disposto per i visitatori  un servizio navetta messo a disposizione dell’Air, nella persona del direttore Dino Preziosi.

Ma Irpinia Terramirabilis non è solo il panino Guinness infatti l’evento inizierà da venerdì con il Mercato di Campagna Amica a cura di Coldiretti Avellino dalle ore 15 nel piazzale della funicolare. Nell’aula Consiliare del Municipio di Mercogliano alle ore 17.30 ci sarà l’incontro “L’Irpinia vista da dentro” a cura di E. Cirillo, S. Loffredo, A. Abate, F. Fasolino Forcione “L’Irpinia vista da fuori” a cura di Luciano Pignataro. Poi si proseguirà con l’enogastronomia dalle 19 lungo viale San Modestino con il villaggio enogastronomico e degustazione a cura di Slow Food Condotta di Avellino ed Ais Avellino. In serata ci sanno gli spettacoli con alle 19 lo spettacolo dell’Istituto Superiore di Danza “Madre natura”, alle 20.30 in piazza Municipio lo spettacolo teatrale Compagnia Teatro 99 Posti, alle 22.00 il concerto de “I Lumanera” etno popolare e si chiuderà la serie di spettacoli alle 22 e 30 con Vinyl Gianpy music on air.

Sabato sarà il giorno clou con altri micro eventi che accompagneranno il guinness del filone più lungo del mondo che sarà presentato da Joy Saveriano con lungo il percorso la Tarantella Montemaranese e Il Posteggiatore abusivo C. Todini. Alle 17.30 ci sarà nell’aula consiliare l’incontro “Aria, Acqua, Terra, Fuoco” con G. Festa, A. Petrillo, O. Galdieri, C. Iacoviello, A. Davidde, D. Gambacorta. Alle 18 si darà il via alla serie di spettacoli: in Piazza Municipio alle ore 18.00 M. Colasurdo, alle 18 e 15 l’Oratorio Don Bosco con giochi e intrattenimento, nella Villa comunale alle 18.30 Sulle Ali del Sorriso, alla Chiesa San Giovanni ore 19.00 spettacolo R. Sannino, in Piazza Municipio ore 21.00 Dies Irae Pop rock anni 70, in Viale San Modestino ore 21.30 Tombosley A. Di Falco – Morning Blues C. Marrone Jam Session con Roberto Paudice. Domenica invece ci sarà sempre il il villaggio enogastronomico e degustazione a cura di Slow Food Condotta di Avellino ed Ais Avellino. Alle ore 18 ci sarà presso il palazzo Abbaziale di Loreto la proiezione del film “L’oro Vero”, che raccoglie le testimonianze di chi, ogni giorno, lavora per il vero sviluppo della nostra terra. Vedremo perché è insensato pensare oggi ad un nuovo sfruttamento speculativo del territorio. Vedremo come la Val d’Agri, nel cuore della Lucania, sta subendo le conseguenze dell’estrazione del petrolio, senza ottenere i vantaggi economici che gli erano stati prospettati. Poi ci sarà il dibattito con R. Buglione De Filippis, C. Iandolo, Don Vitaliano Della Sala, Annibale Discepolo. Alle 20 presso la braceria de “I Santi” la prima Edizione del Premio Cucina Letteraria: “A cena con Montalbano”, la cucina di Andrea Camilleri interpretata dallo chef Paolo Barrale. In serata si chiuderà la manifestazione con gli spettacoli di cabaret a cura di Eugenio Corsi e il concerto alle ore 22 di Marcello Apicella. Una tre giorni da vivere intensamente a Mercogliano.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 Risposte »

  1. IO CI STO E A ME MI PIACE MANGIARE

  2. Quanto spreco di risorse. Viviamo nell era del troppo . Tutti a fare guinness. Datelo a Don Tonino Bello è piu utile visto che il guinness dei poveri in questa provincia aumenta sempre piu.

Lascia un tuo commento