alpadesa
  
Flash news:   Incidente sotto la galleria del Monte Pergola: due feriti Capocastello, approvato studio di fattibilità per la messa in sicurezza del borgo A Catania lupi sconfitti per 3-1 Vittoria in trasferta per la Scandone: battuta per 71-82 la Stella Azzurra Roma “Mercogliano Cardioprotetta”, lunedì la presentazione del progetto nell’aula consiliare Autovelox, psicosi tra gli automobilisti per le nuove postazioni lungo il Raccordo e ricorsi per quello della Variante Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Tutto pronto per la Candelora 2020 “Segnalibri della Memoria”, a Mercogliano si ricorda la Shoah Calcio, punto prezioso per il Mercogliano con la capolista

Mercoledì 24 giugno conferenza stampa della Misericordia del Partenio sul settore sociale

Pubblicato in data: 22/6/2015 alle ore:09:55 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

misericordia partenioMercoledì alle ore 10 presso la sede della Misericordia del Partenio in via Traversa 5,  nei pressi dell’uscita autostrada Avellino Ovest è indetta una conferenza stampa da parte del presidente, Luca De Angelis. Nel corso dell’incontro con i cittadini e gli organi di stampa si parlerà del momento difficile che sta attraversando la confraternita che nonostante le molte difficoltà con tanti sacrificio continua ad assicurare gli stessi servizi ai cittadini. “La conferenza stampa si rende necessaria al fine di mantenere i ritmi e i costi e garantire eccellenza e supporto alle famiglie del territorio. Inoltre ci saranno chiarimenti sul ruolo della Misericordia del Partenio e le mancanze del Comune rispetto al settore sociale”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento