alpadesa
  
Flash news:   Operazione “Partenio 2.0”, ecco nel comunicato stampa dei Carabinieri i nomi dei 23 arrestati e le intercettazioni shock Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Rissa tra immigrati, paura e tensione a Mercogliano Atripalda Volley, visita e benedizione al Santuario di Montevergine. Donata una sciarpa al MAM e alla Pro loco Mercogliano Addio alla blogger, giornalista e insegnante Tina Galante Campo sportivo, Giacomo Dello Russo: “il nostro solo senso di responsabilità. Se il sindaco vuole altri chiarimenti li chieda al suo vice sindaco” Campo Sportivo, il sindaco risponde all’opposizione: “si ergono a protagonisti ma hanno donato a Mercogliano un campo in terra battuta, senza spalti e spogliatoi incompleti” Campo Sportivo, “Noi per Mercogliano” rivendica la paternità: “Finalmente finisce l’odissea. Merito delle procedure corrette dell’amministrazione Carullo” “Cosa ti aspetti?”, domenica al via la stagione dell’oratorio Don Bosco con i social games Campo Sportivo, la nota del gruppo “Noi per Mercogliano”: “La sentenza conferma il lavoro svolto dall’amministrazione Carullo”. Domani conferenza stampa alle 16

Per far visita alla Madonna viola le prescrizioni del giudice. FOTO

Pubblicato in data: 29/6/2015 alle ore:15:52 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Carabinieri al Santuario, posto fisso 1Una persona è stata denunciata, poiché responsabile di inosservanza delle prescrizioni imposte da misura alternativa a pena detentiva, dai militari del Posto Fisso Carabinieri istituito presso il Santuario di Montevergine, presidio che il Comando Provinciale di Avellino attiva ogni anno al fine di garantire ed estendere il capillare controllo del territorio finanche all’interno del monumentale luogo di culto nei mesi estivi, allorquando si registra la maggiore affluenza di pellegrini e turisti.
L’uomo, un 52enne di origini calabresi ma residente nella provincia irpina e già noto alle Forze di Polizia, sebbene fosse gravato dalla prescrizione di non allontanarsi, senza giustificato motivo e previa autorizzazione, dal Comune di dimora impostagli dal Magistrato di Sorveglianza di Napoli, aveva deciso di recarsi presso la basilica nella verosimile convinzione di potersi confondere tra la moltitudine di pellegrini che la affollavano. Sfortunatamente per lui, però, il suo volto non è sfuggito alla vigilanza dei Carabinieri, impegnati in servizio di pattuglia a piedi, che senza indugio hanno proceduto a sottoporlo a controllo di polizia.
Carabinieri al Santuario, posto fisso2Colto di sorpresa e non nascondendo anche una certa incredulità, il 52enne non ha potuto che ammettere i propri addebiti e così a suo carico è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino diretta dal Procuratore Dr. Rosario Cantelmo.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento