alpadesa
  
Flash news:   Oggi pomeriggio la presentazione di mister Eziolino Capuano Le parole di coach De Gennaro alla vigilia della gara con la Virtus Arechi Salerno Eziolino Capuano nuovo tecnico dell’Us Avellino, esonerato Ignoffo Auto contro cisterna del Gas lungo la Variante, giovane ferita e traffico in tilt tra Atripalda e Mercogliano Al via la campagna abbonamenti per la Scandone Operazione “Partenio 2.0”, bufera sulla Lega: si autosospende il coordinatore di Avellino Sabino Morano Givova nuovo sponsor tecnico della Scandone Lutto des Loges, il cordoglio di MercoglianoNews per la perdita del papà della collega e presidente Francesca Operazione “Partenio 2.0”, ecco nel comunicato stampa dei Carabinieri i nomi dei 23 arrestati e le intercettazioni shock Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici

Telecamere di sicurezza, Buonaiuto accusa: “Mancano i permessi, sono abusive”

Pubblicato in data: 24/6/2015 alle ore:11:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

IMG_1348 A poche ore dall’inaugurazione delle telecamere di sicurezza dislocate lungo tutto il territorio comunale fino a Montevergine interviene il coordinatore di Forza Italia Antonio Buonaiuto: “Alcuni dei pali dove sono state installate le antenne ricetrasmittenti e le apparecchiature elettroniche sono abusivi in quanto non hanno avuto il preventivo parere, dato che si trovano in zone vincolate, da parte della Soprintendenza dei Beni Artistici, Ambientali e Archeologici e della Commissione Paesaggistica Ambientale”. Secondo Buonaiuto diverse sono le istallazioni non in regola tra cui: “Le tre più emblematiche sono quella poste nelle vicinanze della Stazione della Funicolare, l’altra vicino alla Chiesa di San Modestino e quella nei pressi del Castello – prosegue – . Inoltre manca anche il permesso a costruire da parte dell’Utc per cui, di conseguenza, gli incartamenti non sono stati depositati al Genio Civile. Di fatto le opere risultano abusive”. Il portabandiera di Forza Italia sottolinea: “Tali procedure vanno definite prima dell’avvio delle opere ma a Mercogliano questo non avviene, in quanto si fanno prima le opere e poi casomai si chiedono i permessi, i pareri e i permessi di legge – conclude -. Questo si chiama abusivismo edilizio non so come viene chiamato da Carullo, in qualità di sindaco di Mercogliano e delegato alla polizia municipale. Stiamo per inaugurare un’opera abusiva e non collaudata”.
IMG_1362
IMG_1359
IMG_1355

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento