alpadesa
  
Flash news:   Un anno di amministrazione D’Alessio, il sindaco: “Un anno bellissimo, l’obiettivo è riportare Mercogliano ad essere la perla dell’Irpinia” Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Chioschi Montevergine, riunione dei commercianti con il sindaco questo pomeriggio. D’Alessio: “Ci impegneremo per trovare tutte le soluzioni possibili” Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Spari contro auto di giovani a Mercogliano, sequestrata la vettura: Polizia a caccia di due sospetti Coronavirus, nuovo caso a Mercogliano: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Pentecoste, il 31 maggio Messa di ringraziamento per l’emergenza Coronavirus a Montevergine: invitati cittadini e famiglie colpiti dal virus Montervergine, riaperto ieri il Museo Abbaziale: intervista al direttore Don Giovanni Maria Gargiulo

Sacripanti: «impariamo da questa partita e ripartiamo»

Pubblicato in data: 20/10/2015 alle ore:20:05 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Sacripanti in conferenza stampa«Ci spiace aver perso in questa maniera davanti al nostro pubblico. Si è visto la differenza nella fisicità. Ci hanno sovrastato su tutto, ci hanno messo le mani addosso, sportivamente parlando, cosa che noi ancora non facciamo. Sono stati impressionanti nella fisicità e nel modo di stare in campo. Non siamo stati capaci di giocare a questo tasso fisico così altro. E’ anche vero che fino al 24 esimo siamo andati a -5. Poi abbiamo provato a restare in partita ma non ce l’abbiamo fatta. Dobbiamo imparare a giocare meglio senza la palla, entrare nei blocchi e alzare, quello che facciamo fisicamente, di un gradino. Spero che questa sconfitta ci possa essere utile. Dopo aver preso 20 punti in casa dobbiamo fare un’analisi. Nessun alibi». E’ questa l’analisi a fine gara del coach bianconverde Sacripanti: «Sicuramente la differenza è stata molto chiara. Dobbiamo cominciare ad allenarci con maggiore continuità e mettere più forza nelle nostre azioni. Per un bel po’ siamo riusciti a cavarcela, poi con l’andare del tempo Milano ci ha cancellato dal campo. Proviamo a lavorare e ripartire da quando di buono abbiamo fatto fino ad ora».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento