alpadesa
  
domenica 17 novembre 2019
Flash news:   Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza

Tesser: «la squadra ha dato tutto»

Pubblicato in data: 10/11/2015 alle ore:09:10 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

Tesser conferenza«Gli elogi ci servono a poco. E’ dall’inizio campionato che giochiamo bene e raccogliamo poco. Dispiace perché abbiamo subito gol alla fine del tempo con un rimpallo sporco. Anche sul 2 a 0 non ci siamo demoralizzati però facciamo i complimenti al Crotone e guardiamo avanti». E’ amareggiato a fine gara il tecnico biancoverde Tesser. «Non posso contestare nulla ai ragazzi che dal punto di vista mentale hanno dato tutti. Siamo stati penalizzati dai rimpalli sfavorevoli sia nel primo che nel secondo gol. Sono arrabbiato per il terzo gol». Confida nel rientro degli attaccanti:«Mi piace parlare di Mokulu che sta giocando molto bene. So di avere un buon attacco. Aspetto il rientro degli infortunati e di Castaldo. Spero di recuperare Trotta per domenica perché mi serve un po’ di peso in avanti».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento