alpadesa
  
domenica 08 dicembre 2019
Flash news:   “Un Natale coi chioschi”, sabato 7 dicembre alle 17,30 l’inaugurazione Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Vaga nel Parco Nazionale del Partenio, i Carabinieri salvano un 18enne di Ragusa Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Riattivato lo sportello antiracket presso il Centro sociale “P.Campanello” di Mercogliano Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Lettera al sindaco di Mercogliano di una 12enne: «Per Natale regalaci una biblioteca» Le Sardine d’Irpinia in mille ad Avellino Cessione Us Avellino, il presidente Mauriello:”Mai assunto impegno a rassegnare le dimissioni dal CdA”

Consiglio comunale, via libera alla convenzione per l’Area Vasta

Pubblicato in data: 2/2/2016 alle ore:09:30 • Categoria: Politica, ComuneStampa Articolo

consiglio mercoglianoVia libera all’unanimità, ieri sera, alla convenzione per la costituzione dell’Area Vasta di Avellino composta da 33 comuni, per la quale è previsto oggi un incontro al Comune del capoluogo: «si intende perseguire l’attuazione degli obiettivi comuni di sviluppo economico per le aree interne su cinque assi, territorio, ambiente, istruzione, lavoro ed energie alternative relativamente alla programmazione Fondi Europei 2014-2020 – spiega Gesualdo – si creeranno così tavoli tecnici per arginare eventuali criticità e individuare progetti a favore dei nostri territori».
A parlare la consigliera del gruppo «Mercogliano Cambia» Filomena Argenziano: «La costituzione dell'”area vasta Avellino” ai fini dell’attuazione degli obiettivi comuni di sviluppo economico, sociale e culturale nell’ambito della programmazione fondi europei 2014-2020, appare ictu oculi conveniente e vantaggiosa. Unire le forze al fine di svolgere in maniera coordinata, unica e associata la pianificazione e la gestione di attività comuni potrebbe portare ad un’azione amministrativa efficace ed efficiente. Si è sempre detto l’unione fa la forza e lì dove il singolo non è riuscito ad ottenere finanziamenti da utilizzare per il proprio territorio, ben venga sinergia e visione strategica di governance urbana. La convenzione è un impegno non solo nei confronti degli enti sottoscrittori ma è un impegno nei confronti di tutti i cittadini che attendono benefici a 360° benefici per tutti e non solo per i soliti, benefici per tutto il territorio ricompreso nell’area vasta. Tutto ciò premesso chiediamo in primis trasparenza, chiediamo che l’attività di indirizzo e di direttiva progettuale non risiedi solo in capo al sindaco, ma a tutto il consiglio comunale, chiediamo un resoconto in seguito ai vari tavoli tematici, chiediamo insomma che tale area vasta non si trasformi in aria fritta».

A seguire interviene anche il capogruppo di «Per Mercogliano» Antonio Buonaiuto: «L’obiettivo è attuare percorsi comuni per fondi economici. A Mercogliano nessuno dei progetti finanziati si è avvicinato all’obiettivo per cui era nato ma a soddisfare un sottobosco di interessi elettorali. Ben venga quindi un quadro strategico unitario e un rafforzamento della coesione territoriale». Pronta la replica di Gesualdo: «una visione distorta della realtà, lavori eseguiti che hanno eliminato una serie di problematiche come a Capocastello».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento