alpadesa
  
domenica 08 dicembre 2019
Flash news:   “Un Natale coi chioschi”, sabato 7 dicembre alle 17,30 l’inaugurazione Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Vaga nel Parco Nazionale del Partenio, i Carabinieri salvano un 18enne di Ragusa Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Riattivato lo sportello antiracket presso il Centro sociale “P.Campanello” di Mercogliano Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Lettera al sindaco di Mercogliano di una 12enne: «Per Natale regalaci una biblioteca» Le Sardine d’Irpinia in mille ad Avellino Cessione Us Avellino, il presidente Mauriello:”Mai assunto impegno a rassegnare le dimissioni dal CdA”

Tesser: “Bisognerà avere più fame del Bari”

Pubblicato in data: 12/2/2016 alle ore:11:14 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

TesserAttilio Tesser invita la squadra ad alzare la testa in vista del match contro il Bari: “Penso sia importante l’aspetto mentale della gara. Vogliamo reagire in questo momento un po’ difficile. Metteremo in campo una grandissima intensità di gioco. Dobbiamo avere più fame e più voglia del Bari. Una formazione costruita a differenza nostra per vincere il torneo”. Una gara fondamentale:”Non penso rappresenti uno spartiacque Nonostante gli ultimi due risultati non positivi siamo lì e ci proviamo. La Serie B ci ha abituati che non c’è nulla di scontato. Ce la giochiamo. La classifica è corta”. Su Gavazzi: “Sta bene. Mentre D’Angelo sarà valutato fino alla fine. Si è aggregato al gruppo ma sente ancora un po’ di dolore. Saranno i medici a decidere se è a disposizione o meno”. Sull’attacco: “Ho un dubbio. Lo svelerò prima della gara”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento