Flash news:   Partiti i lavori di ammodernamento degli impianti di pubblica illuminazione a Mercogliano Presentato il progetto di completamento dello stadio di Mercogliano. Foto Tragedia a Mercogliano, donna di 52 anni si toglie la vita Mercogliano, giovedì si presenta il progetto di completamento dello stadio Il sindaco di Mercogliano D’Alessio ospite alla tappa di Napoli del Giro d’Italia: “Vogliamo riportare la carovana Rosa a Montevergine”. Foto Us Avellino, sopralluogo della dirigenza a Mercogliano per preparare il ritiro. Foto Funicolare di Montevergine, da lunedì operativa tutti i giorni: l’Air Campania implementa i servizi con 66 corse settimanali Covid 19, nuova vittima di Mercogliano: deceduto ieri alla Città ospedaliera un paziente di 74 anni Scuola Amatucci di Mercogliano: in arrivo 4 milioni di euro per la demolizione e ricostruzione Ad Andrea D’Urzo e Antonio Napolillo stamattina conferite le “Stelle al merito del lavoro”. Foto

Segretaria Festa e dottor Limone via dal Comune, lettera aperta ai cittadini di Poerio: “Affidamenti impropri o mancanza di democrazia?”

Pubblicato in data: 2/3/2016 alle ore:19:41 • Categoria: Politica, L’Altra Mercogliano – CentrosinistraStampa Articolo

consiglio comunale_poerio
“Cari concittadini,
da circa due anni esercito il ruolo di consigliere comunale a Mercogliano.Ho, quindi, avuto modo a volte in maniera superficiale, a volte in modo più approfondito, di conoscere il personale che vi lavora o che vi lavorava. Dico” vi lavorava “ perché è chiaro che, in un’amministrazione vi sono dei cambiamenti dovuti al trascorrere del tempo, ai governi che si succedono e così via…Orbene, soltanto nell’ultimo anno ho assistito a una specie di emorragia di almeno due persone che mi hanno particolarmente colpito. Due persone che ricoprivano un ruolo di primo piano all’interno dell’amministrazione: la dirigente generale, dr.ssa Gemma Festa e il dr. Ettore Limone, responsabile del Settore Sociale nonché coordinatore dell’Ambito Sociale A02.
La prima è stata allontanata forzatamente in un primo tempo con scuse varie (malattia, ferie ecc….) fino all’accusa di non aver esercitato in maniera trasparente il suo mandato (peraltro conferitole per ben due volte dallo stesso Sindaco) e l’altro, a due anni appena dal suo naturale ritiro in pensione, ha comunicato anticipatamente le dimissioni dal servizio, con una nota secca inviata per conoscenza a tutta l’Amministrazione, il 1 marzo u.s..
Ora mi chiedo e vi chiedo: a monte di questi accadimenti c’è un affidamento improprio, non così fiduciario così come si va poi cianciando, ad ogni occasione pubblica o è proprio una mancanza di reale democrazia per cui sistematicamente si propongono politiche confuse e illeggibili che non consentono poi ai cittadini di esercitare un controllo più stringente sulle azioni della cosiddetta politica? Un potere è democratico non solo perché si è eletti democraticamente ma soprattutto perché governa democraticamente e il funzionamento delle varie istituzioni deve essere chiaro, leggibile per consentire ai cittadini di comprenderlo, per poter essere così in grado di approvarlo o criticarlo. Bisogna essere in grado di poter valutare per capire se realmente esiste un senso di responsabilità politico e non sottostare solo ad annunci effimeri che nulla hanno a che fare con la realtà. Per tornare a noi, a che cosa vi fa pensare questa continua” fuga” da un comune che viene spesso lodato per sue presunte azioni positive? Io me lo chiedo!!!”.

 dr.ssa Maddalena Poerio

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento