alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Montevergine, messa di Pentecoste con istituzioni e associazioni. Guariglia: “La pandemia ci ha reso più uniti”. Video e Foto Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Coronavirus, su 190 tamponi effettuati in Irpinia un solo caso positivo: è di Prata P.U. Firmato il protocollo per la realizzazione del collegamento del Santuario di Montevergine all’impianto di depurazione comprensoriale di Manocalzati Coronavirus, calano i contagi (+416) ma i morti salgono a 111 Mercogliano, il Campo Sportivo vede la luce. L’annuncio del sindaco D’Alessio: “Pronto entro il 15 luglio. Inviterò l’Avellino per il ritiro” Sport Days, parte la XVIV edizione da lunedì a Mercogliano con un nuovo format. FOTO e VIDEO Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una

Furto con esplosivo al Postamat di Torrette, indagano i Carabinieri

Pubblicato in data: 22/4/2016 alle ore:10:34 • Categoria: CronacaStampa Articolo

postamat
Alle ore 3.50, in Mercogliano, un ordigno esplosivo è stato fatto esplodere vicino allo sportello Postamat esterno all’Ufficio Postale di Via Nazionale Torrette.

In corso di quantificazione il bottino, anche in considerazione che parte delle banconote andavano a fuoco e parte danneggiate dall’attivazione automatica del sistema di macchiatura.

Sul posto prontamente intervenivano i Carabinieri della locale Stazione nonché del Nucleo Operativo della Compagnia di Avellino.

Indagini in corso.

Foto: repertorio

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento