alpadesa
  
Flash news:   Oggi pomeriggio la presentazione di mister Eziolino Capuano Le parole di coach De Gennaro alla vigilia della gara con la Virtus Arechi Salerno Eziolino Capuano nuovo tecnico dell’Us Avellino, esonerato Ignoffo Auto contro cisterna del Gas lungo la Variante, giovane ferita e traffico in tilt tra Atripalda e Mercogliano Al via la campagna abbonamenti per la Scandone Operazione “Partenio 2.0”, bufera sulla Lega: si autosospende il coordinatore di Avellino Sabino Morano Givova nuovo sponsor tecnico della Scandone Lutto des Loges, il cordoglio di MercoglianoNews per la perdita del papà della collega e presidente Francesca Operazione “Partenio 2.0”, ecco nel comunicato stampa dei Carabinieri i nomi dei 23 arrestati e le intercettazioni shock Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici

I lupi vincono il derby e si godono il terzo posto

Pubblicato in data: 18/4/2016 alle ore:07:24 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Caserta Avellino derby aprile 2016La Sidigas Avellino vince il derby al Palamaggiò di Caserta con il risultato di 87 a 92. I lupi conquistano i due punti che consolidano il terzo posto in classifica. Parte bene Avellino con un’ottima difesa che mette subito in difficoltà gli avversari (0 – 4). Il tempo per prendere le misure e Caserta comincia a colpire con Bobby Jones: suoi due canestri di fila. Si sbloccano Nunnally e Acker e il derby entra subito bel vivo (4 a 8). La difesa della Sidigas tiene bene il campo, Caserta soffre e Avellino piazza il primo mini break con Nunnally e Ragland. Arrivano due triple di fila di Leunen e un gioco da tre punti di Acker (10 a 21). Giuri e Jones suonano la carica con sei punti di fila, Avellino risponde con Ragland e Buva il quarto si chiude sul punteggio di 20 a 26.

Tripla di Ragland ed un libero di due di Jones (21 a 29). Avellino tiene sempre un buon margine di vantaggio, sono dieci i punti di vantaggio (23 a 33). Green va a segno da tre firma il massimo vantaggio: +13 (23 a 36). Buva cade male in un intervento difensivo e deve uscire temporaneamente. Sacripanti chiama time out e schiera la squadra a zona. Caserta non molla e trova un break importante di 7 a 0. Avellino torna a + 9 con una tripla di Green. Un libero di Buva, Nunnally da tre e un canestro di Ragland sono la risposta giusta al tentativo di rimonta di Caserta. Il quarto termina sul massimo vantaggio: +14 (37 a 51).

Avellino tocca il +15, ma Jones piazza un personale 6-0 accorciando di molto il divario. 5-0 di parziale firmato Downs-Siva: 48-56. Hunt sigla il – 4. Caserta aggancia la Scandone con il libero realizzato da Hunt 58-58 a 1’ dal termine del quarto. La Sidigas non riesce a bucare da tre e Jones piazza la tripla del vantaggio: si va all’ultimo quarto sul 61-58 per la Juve.

Veikalas suona la carica, poi Ragland segna il + 2 con una tripla dall’angolo, Leunen colpisce dalla lunga distanza: 61-66 per i biancoverdi, time out Juve. Ragland far volare la Scandone a + 7. Siva piazza sei punti di fila: ora la Pasta Reggia è a -1, (67-68). Cinciarini, dalla lunetta, segna il 70-70. I biancoverdi allungano con una tripla di Green. Caserta arranca e Ragland segna il + 6 realizzando da oltre l’arco. Caserta sbaglia da tre. Green si prede altri due liberi che realizza e riporta a 10 i punti di vantaggio per la Sidigas (75 a 85). Avellino va sistematicamente in lunetta e non sbaglia niente. La Juve Caserta lotta fino all’ultimo secondo ma, la partita termina 87 a 92.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento