alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Montevergine, messa di Pentecoste con istituzioni e associazioni. Guariglia: “La pandemia ci ha reso più uniti”. Video e Foto Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Coronavirus, su 190 tamponi effettuati in Irpinia un solo caso positivo: è di Prata P.U. Firmato il protocollo per la realizzazione del collegamento del Santuario di Montevergine all’impianto di depurazione comprensoriale di Manocalzati Coronavirus, calano i contagi (+416) ma i morti salgono a 111 Mercogliano, il Campo Sportivo vede la luce. L’annuncio del sindaco D’Alessio: “Pronto entro il 15 luglio. Inviterò l’Avellino per il ritiro” Sport Days, parte la XVIV edizione da lunedì a Mercogliano con un nuovo format. FOTO e VIDEO Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una

Notte fonda al Partenio-Lombardi, il Trapani piega i lupi. FOTO

Pubblicato in data: 20/4/2016 alle ore:20:06 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

Avellino Trapani1Notte fonda al Partenio-Lombardi. Il Trapani ottiene al Partenio il 7° successo di fila e si conferma la quarta forza del torneo. I siciliani impiegano appena 4′ per sbloccare il risultato: il gol lo firma Eramo con un preciso sinistro sul primo palo su cross dalla sinistra di Citro. L’Avellino non c’è e allora il Trapani, dopo aver mancato una buona opportunità con Fazio, raddoppia (52′) col difensore-goleador Scognamiglio che, ancora una volta, si fa trovare pronto all’appuntamento di testa su una punizione-cross dalla trequarti sinistra di Scozzarella. L’Avellino non riesce ad accorciare le distanze con Castaldo e D’Angelo e dà ulteriore fiducia agli ospiti. I granata mancano il tris con Scozzarella, che si fa parare (72′) da Frattali un rigore concesso dall’arbitro Candussio per un fallo di Rea (espulso per somma di ammonizioni) sul neo-entrato Torregrossa, ma non con Petkovic che al 74′ infila sotto la traversa una punizione a giro da 25 mt. L’Avellino ha un sussulto d’orgoglio e, malgrado l’inferiorità numerica, riesce nel finale (79′) a ridurre le distanze con un colpo di testa di Gigi Castaldo su cross dalla sinistra di Visconti.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento