alpadesa
  
sabato 30 maggio 2020
Flash news:   Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Pentecoste, domenica Santa Messa presso la Basilica Cattedrale del Santuario di Montevergine Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Tosap, Imu e Tari: il Comune scende in campo per il sostegno ai commercianti. FOTO Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Spari contro auto di giovani a Mercogliano, oggi in Prefettura Comitato per l’ordine pubblico

Libri in Comune, successo per la presentazione de “L’anno del Dragone”. Sbrescia: “Cultura volano di sviluppo”

Pubblicato in data: 6/5/2016 alle ore:19:10 • Categoria: Attualità, CulturaStampa Articolo

sbresciaContinua il percorso culturale svoltosi a Mercogliano  ell’ambito del progetto Mercogliano lab – Rassegna libri in comune. “Come assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Mercogliano sono soddisfatta per il successo del Progetto Mercogliano lab,Rassegna libri in comune,organizzata dal comune di Mercogliano, con l’assessorato alla cultura e pubblica istruzione e fortemente voluto dal sindaco Prof. Massimiliano Carullo. I nostri  incontri  mirano a promuovere la cultura e la condivisione e  pongono al centro del  dialogo questioni che, a partire dall’analisi del libro scelto, riescono ad interessare e ad appassionare il pubblico presente. La convinzione che la cultura debba essere considerata un forte motivo di sviluppo e la presenza di un folto, variegato pubblico ai nostri incontri, ci induce a continuare questo nostro itinerario culturale, poiché la risposta del pubblico, sempre interessato e motivato,  e’ uno stimolo a fare sempre meglio. Il romanzo presentato ieri dal titolo “L’anno del dragone“, di Mario Volpe narra la storia di uno dei primi imprenditori che iniziarono ad effettuare interscambi imprenditoriali con la Cina.I vari ospiti presenti hanno colto la vera essenza del libro,a partire da punti di vista differenti,attraverso l’analisi profonda di ciascuno,sviluppata dai vari relatori che hanno preso parte al dibattito.Dopo il saluto  del Sindaco Prof. Massimiliano Carullo ,e’ intervenuta la dottoressa Gabriella De Matteis, imprenditrice e figlia d’arte(Il papa’ Cavaliere Armando De Matteis é stato il fondatore del noto e rinomato marchio irpino, Pasta Baronia, che esporta i loro prodotti  in tutto il mondo ) che ha posto l’accento sul valore del protagonista  di questo romanzo, un uomo del meridione che fu tra i pionieri negli interscambi con la Cina,in un periodo storico molto   difficile.La presentazione e’ stata un’occasione di confronto tra i vari protagonisti, per un dibattito gradevole e ricco di spunti di discussione,che ha visto l’ intervento inoltre, del dott.Franco Fiore, dell’agenzia di viaggi Roulotte Agency, del dott. Mino Maisto, amministratore di China Time facebook,del Prof.Marciano Casale,che ha declamato alcuni versi poetici in vernacolo ,del giovane pianista Gianpiero Colella e del Maestro Maria Teresa Della Valle che hanno allietato la serata con frequenti intervalli  musicali. Ha moderato  il dibattito il dott. Fiore Carullo,un giornalista di grandissima esperienza. Il prossimo appuntamento  si terrà il giorno 19 maggio alle ore 18, in occasione della presentazione del libro di Ciro Borrelli: L’ultima vittoria edito dalla casa editrice Il Papavero nella sala consiliare del Comune di Mercogliano.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento