alpadesa
  
Flash news:   Eziolino Capuano nuovo tecnico dell’Us Avellino, esonerato Ignoffo Auto contro cisterna del gas lungo la Variante, giovane ferita e traffico in tilt tra Atripalda e Mercogliano Al via la campagna abbonamenti per la Scandone Operazione “Partenio 2.0”, bufera sulla Lega: si autosospende il coordinatore di Avellino Sabino Morano Givova nuovo sponsor tecnico della Scandone Lutto des Loges, il cordoglio di MercoglianoNews per la perdita del papà della collega e presidente Francesca Operazione “Partenio 2.0”, ecco nel comunicato stampa dei Carabinieri i nomi dei 23 arrestati e le intercettazioni shock Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Rissa tra immigrati, paura e tensione a Mercogliano Scandone sconfitta dalla Palestrina per 87-50

Taglio del nastro alla nuova villa comunale di via Matteotti, il sindaco Carullo:«uno spazio riqualificato per la socializzazione a misura di bambino». FOTO

Pubblicato in data: 17/6/2016 alle ore:08:04 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

DAR_3316Taglio del nastro ieri mattina ad una nuova villa comunale. Uno spazio di più di 4mila metri quadrati in via Matteotti che versava nel degrado è stato riqualificato e destinato alla socializzazione. Tanti i bambini che hanno preso parte alla cerimonia. «Una nuova area a disposizione soprattutto dei bambini ma anche dei genitori e dei nonni, per vivere un momento di socializzazione, consegnando uno spazio riqualificato a misura di bambino – commenta emozionato il sindaco di Mercogliano, Massimiliano Carullo -. Un intervento che si innesca in una riqualificazione molto più ampia di 4 milioni di euro che ha interessato l’intero quartiere. A settembre doneremo una delle scuole più all’avanguardia dell’Italia meridionale. E ci inorgoglisce molto vedere oggi una villa strapiena di bambini, vuol dire che era molto atteso questo momento. Ora tocca ai cittadini, che debbono essere i primi custodi, e non solo alle telecamere, preservare dagli atti vandalici questa ricchezza prima per i loro figli».
Una riqualificazione che ha interessato tutto la zona di via Matteotti, dove abitano circa 5mila persone, come illustra l’assessore ai Lavori Pubblici, Modestino Gesualdo: «su di una superficie di 350 metri, con pavimentazione antitrauma per motivi  di sicurezza, abbiamo dato ampio spazio a giochi per bambini con l’installazione di giostrine. Non ci siamo dimenticati degli anziani, realizzando gazebo sotto ai quali verranno collocati tavolini e sedie in legno per la socializzazione, così potranno trascorrere il proprio tempo libero casomai leggendo qualche bel libro. Realizzati anche percorsi pedonali per una superficie di circa 1250 mq. per poter svolgere delle tranquille passeggiate mentre all’esterno c’è stata tutta una riqualificazione del tratto di strada di via Matteotti per circa 800 metri. Sia la strada che la villa sono state illuminate con lampade led per ottenere da un lato un risparmio energetico e dall’altro tutelare l’ambiente».
L’inaugurazione della villa è stata l’occasione per il sindaco Carullo di fare il punto della situazione sulla riapertura della strada che porta a Montevergine e sull’inaugurazione della funicolare: «Sabato 25 giugno, insieme a tutti i sindaci della provincia  di Avellino, il presidente della Regione De Luca inaugurerà la funicolare – annuncia il primo cittadino -. Un risultato, se mi consenta e il sindaco ringrazia tutti, ma soprattutto dei miei concittadini che raccogliendo migliaia e migliaia di firme hanno dato forza al sindaco e voluto la riattivazione della funicolare, che diventa realtà. I lavori per la riapertura della strada invece stanno procedendo, l’Abate  ha commissionato i lavori di messa in sicurezza che vanno avanti speditamente e che saranno completati tra qualche giorno. Immediatamente le autorità preposte saranno coinvolte per la riapertura della strada che avverrà anche prima dell’inaugurazione della funicolare più ripida e veloce d’Europa. Riapriamo così ai tanti fedeli del Mezzogiorno d’Italia».DAR_3292 DAR_3293 DAR_3348

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 2,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento