alpadesa
  
sabato 18 gennaio 2020
Flash news:   Traforo del Partenio, nasce oggi il Comitato per il No Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Operazione Risorgimento Digitale”, il Comune di Mercogliano scelto per un progetto di educazione nell’utilizzo degli strumenti informatici Raccolta e smaltimento oli e indumenti usati, pubblicati due avvisi sul sito del Comune di Mercogliano La Co.Vi.So.C. sblocca il mercato dell’Avellino Calcio Una fiaccolata per Antonio Dello Russo. Il fratello Giliberto: “chiediamo verità” Messa e fiaccolata in ricordo di Antonio Dello Russo questo pomeriggio a Mercogliano Da domani attivi tre nuovi autovelox sul raccordo Avellino-Salerno Niente mercato ad Avellino, ambulanti in piazza contro l’Amministrazione Festa Chiuse le indagini per l’aggressione all’assessore Giacobbe

Funicolare per Montevergine a cinque euro per residenti e comitive di turisti e fedeli

Pubblicato in data: 4/7/2016 alle ore:09:05 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

inaugurazione funicolare_6Funicolare per Montevergine a cinque euro per residenti e comitive di turisti e fedeli. Ad annunciarlo alla stampa sabato mattina, a margine del matrimonio irpino della presentatrice di “Made in Sud” Fatima Trotta, è il sindaco di Mercogliano Massimiliano Carullo. Su richiesta dell’Amministrazione comunale in pratica, per i residenti del Comune alle falde del Partenio, la funicolare costerà solo 5 euro e non gli 8 stabiliti, così come per tutti gli altri. Inoltre, per chi viene da fuori, i turisti e le comitive di fedeli che superano le 20 persone, potranno usufruire della medesima agevolazione: 5 euro invece di 8 euro. «L’agevolazione per i residenti di Mercogliano è stata concessa su richiesta dell’Amministrazione – annuncia il primo cittadino -. Sinceramente, vista la situazione economica particolarmente difficile, avrei previsto 5 euro per tutti. Ma credo che anche così possa andare bene – continua Carullo -. Salire a Montevergine con la Funicolare più veloce e ripida d’Europa è ad ogni modo un viaggio affascinante che, credo, vada prima o poi affrontato da chiunque».
Una buona notizia che giunge ad appena sette giorni dalla riapertura al pubblico, avvenuta alla presenza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.
Primi correttivi decisi dall’Air all’impianto di trasporto pubblico. Proprio il costo di ogni singola corsa aveva sollevato non poche polemiche nei giorni successivi al taglio del nastro. A dare voce alle proteste è stato il deputato irpino del M5S, Carlo Sibilia che avevano denunciato il costo eccessivo: «Personalmente sapevo che i nastri si tagliassero alla fine della costruzione di qualche opera e non alla rimessa in funzione dopo un disagio durato anni che ha danneggiato gran parte del turismo religioso irpino ai limiti dell’irreversibile. L’impianto è stato inaugurato il 23 maggio 1956 dall’abate Ludovico Anselmo Tranfaglia – aveva dichiarato a “Il Mattino” il membro del direttorio pentastellato –. Per la cronaca il biglietto costa 8 euro. Immaginate un turista che viene da Napoli o comunque viene con l’auto fino a Mercogliano. Invece di pagare 8 euro, non percorre i restanti 15 chilometri che lo separano dal Santuario con la propria auto?».
Ora finalmente arriva la buona notizia per tutti i residenti di Mercogliano e i tantissimi fedeli che da ogni parte del Sud giornalmente si recano a far visita al Santuario di Mamma Schiavona in segno di devozione e preghiera.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento