alpadesa
  
Flash news:   Eziolino Capuano nuovo tecnico dell’Us Avellino, esonerato Ignoffo Auto contro cisterna del gas lungo la Variante, giovane ferita e traffico in tilt tra Atripalda e Mercogliano Al via la campagna abbonamenti per la Scandone Operazione “Partenio 2.0”, bufera sulla Lega: si autosospende il coordinatore di Avellino Sabino Morano Givova nuovo sponsor tecnico della Scandone Lutto des Loges, il cordoglio di MercoglianoNews per la perdita del papà della collega e presidente Francesca Operazione “Partenio 2.0”, ecco nel comunicato stampa dei Carabinieri i nomi dei 23 arrestati e le intercettazioni shock Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Rissa tra immigrati, paura e tensione a Mercogliano Scandone sconfitta dalla Palestrina per 87-50

Incarichi legali da 71mila euro, Poerio interroga il sindaco e chiede chiarimenti

Pubblicato in data: 24/8/2016 alle ore:09:00 • Categoria: Politica, L’Altra Mercogliano – CentrosinistraStampa Articolo

Consiglio comunale Poerio 2“E’ di questi giorni la pubblicazione sull’albo pretorio, del comune di Mercogliano della determina n. 268 del 18/08/16 “Avvocatura comunale- Compensi ex art. 27 CCNL- Determinazioni” – scrive la capogruppo di “L’Altra Mercogliano Maddalena Poerio -. Dal documento si evince che l’Ente deve liquidare ben 71.000,00 euro, come da accordo transattivo, al responsabile dell’Ufficio Legale, per prestazioni connesse a incarichi, ricevuti per la difesa dell’amministrazione comunale, in vari gradi di giudizio. La cifra originaria richiesta, con note n.8005 del 14/05/14 e n.8400 del 20/05/14, era di euro 175.278,41 per incarichi svolti dal 2005 al 2013. Cifra che si è notevolmente ridotta grazie alla prescrizione normativa fissata in anni cinque per cui sono decadute le richieste dal 2005 al 2009. Ora, è vero che con delibera di G.M. n. 118 del 10/05/2005 fu costituito l’Ufficio legale e contenzioso di cui l’avv. Leo ebbe l’incarico di direzione ed organizzazione, ma è altrettanto vero che forse con tali parcelle si poteva dare l’incarico ad un qualunque professionista a prezzo chiuso (patto quota lite) con risparmio dell’Ente e senza “appesantire” il funzionario suddetto di un doppio incarico, essendo, lo stesso, anche il Comandante dell’ufficio di polizia municipale. Per tale motivo non essendo sempre disponibile a seguire tutti i giudizi che si presentano,  l’ Amministrazione molto spesso deve ricorrere ad altri legali. Per tutto quanto esplicitato, la sottoscritta ha presentato in data odierna un’interrogazione al Sindaco al fine di ottenere delucidazioni in merito all’istruttoria posta in essere dall’ufficio competente. Tutto ciò per comprendere bene l’efficacia e l’efficienza, nonché l’economicità di un ufficio i cui costi, siano essi per incarichi interni che esterni, sono sempre più elevati”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento