alpadesa
  
Flash news:   Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza

Acqua Fidia, stroncato da un malore nell’area pic nic il cercatore di funghi

Pubblicato in data: 14/10/2016 alle ore:14:07 • Categoria: CronacaStampa Articolo

ricerca-persona-acqua-fidiaE’ stato ritrovato senza vita l’uomo disperso la notte scorsa ad Acqua Fidia a Mercogliano. Si tratta di un cercatore di funghi di 76 anni. La famiglia di Avellino aveva dato l’allarme nella serata di ieri. Stamattina le squadre di volontari che hanno battuto la zona, hanno ritrovato il cadavere dell’uomo nei pressi di un’area di sosta per pic nic. Gerardo Carpentiero questo il nome della persona deceduta forse da un malore. Da ore il suo cellulare squillava a vuoto. La speranza era che l’avesse perso. Invece stamane intorno alle 10 la tragica scoperta in zona Vallone dell’Ombra. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato questa mattina lassù, sul monte Partenio. Dove il 76enne ieri pomeriggio si era recato in cerca di funghi. Prima di sparire nel nulla.

Gerardo conosceva la montagna molto bene. Improbabile che si fosse sparito. Da subito si era intuito che qualcosa era andato storto. Poi le chiamate senza risposta al cellulare che squillava incessantemente hanno contribuito ad alimentare la paura. Così sono partite le ricerche a tappeto di Vigili del Fuoco, Volontari e Nuclei Speciali. Si era alzato un elicottero in volo per monitorare dall’alto per cercarlo disperatamente.

Un dispiegamento di forze enorme: oltre ai vigili del fuoco di Avellino e i carabinieri, questa mattina sono arrivate anche l’unità cinofila da Roma, i nuclei Tas e Saf. Resta da accertare la causa della morte, sul posto è arrivato subito il pm di turno. Una cosa è certa, il corpo non presenta segni di ferite dovute a cadute.  Gerardo è stato trovato con in mano ancora la busta dei funghi. Dolore e lacrime in via Nicolodi a Valle dove Gerardo Carpentiero viveva con la sua famiglia.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento