alpadesa
  
Flash news:   Giorno della Memoria, il sindaco di Mercogliano D’Alessio: ”la conoscenza del passato è l’antidoto per il futuro” Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre La Scandone Avellino battuta da Citysightseeing Palestrina per 57-60 Capocastello, iniziano i lavori di messa in esercizio della rete del gas Avellino, arriva il portiere Andrea Dini M5S raccoglie le firme domani a Mercogliano per l’installazione di centraline per rilevare le polveri sottili Oggi 24 gennaio si festeggia San Francesco di Sales patrono dei giornalisti Incidente sotto la galleria del Monte Pergola: due feriti

Tonfo a Perugia (3-0), gara sofferta e in difesa dei lupi

Pubblicato in data: 10/10/2016 alle ore:11:09 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

avellino-sconfitto-a-perugiaIn una partita giocata quasi sempre all’attacco, il Perugia ha battuto 3-0 l’ Avellino nell’ottava giornata del campionato di serie B.
Non basta ai lupi il sostegno di oltre mille tifosi biancoverdi giunti dall’Irpinia.
Al 24′ la prima rete dei grifoni con Monaco, che di testa ha raccolto un angolo di Di Chiara. Dopo 8′ il raddoppio di Di Carmine, servito nel cuore dell’area biancoverde da Dezi. Nella ripresa l’Avellino, sofferente in difesa e per lunghi tratti della gara costretto nella propria metà campo, è cresciuto. Buono il tentativo di D’Angelo al 31′, respinto da Rosati. Il Perugia ha però chiuso definitivamente il match al 38′ con una azione innescata dai neoentrati Buonaiuto e Acampora. A superare ancora una volta Frattali è stato Di Carmine.
Una sconfitta che riaccende le polemiche nella piazza biancoverde con le richieste dei tifosi che chiedono le dimissioni o l’esonero di mster Toscano prima che sia troppo tardi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento