alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nuovo caso a Mercogliano: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Pentecoste, il 31 maggio Messa di ringraziamento per l’emergenza Coronavirus a Montevergine: invitati cittadini e famiglie colpiti dal virus Montervergine, riaperto ieri il Museo Abbaziale: intervista al direttore Don Giovanni Maria Gargiulo Funicolare, da domenica prossima riprendono le corse verso il Santuario Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto “Il Sindaco risponde”, la nuova rubrica di MercoglianoNews Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima”

Foglio di via per due giovani rumeni residenti a Mercogliano

Pubblicato in data: 21/1/2017 alle ore:22:01 • Categoria: CronacaStampa Articolo

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, nell’ambito dei servizi predisposti in occasione della recenti precipitazioni nevose, finalizzati al controllo del traffico veicolare ed al contrasto delle violazioni in materia di Codice della Strada, hanno deferito un 18enne in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.
Nello specifico, i militari della Stazione di Monteforte Irpino, procedevano al controllo di un’auto il cui conducente alla vista dei Carabinieri tentava di sorpassare alcuni veicoli in colonna, verosimilmente nel tentativo di dileguarsi.
Tale maldestra manovra non sfuggiva ai militari che prontamente fermavano quel veicolo con a bordo due giovani. Dagli immediati accertamenti risultava che:
– il conducente dell’auto era sprovvisto della patente di guida in quanto mai conseguita e già in precedenza denunciato per tale reato;
– il veicolo era sottoposto a sequestro amministrativo e non coperto di assicurazione.
Alla luce delle evidenze emerse, a carico del giovane scattava la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.
Inoltre, in considerazione dell’ingiustificata presenza in quel Comune, i due giovani, entrambi di origine romena, residenti a Mercogliano e con a carico numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona, venivano proposti per l’emissione della misura di prevenzione del Rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento